We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Federalberghi rilancia necessità brand Calabria


Turismo e marketing territoriale, costruire un brand, un brand Regione Calabria, per promuovere all’estero l’immagine turistica unitaria della complessiva offerta turistica regionale. Far camminare di pari passo la promozione delle risorse turistiche con le produzioni di qualità, la cultura e l’ambiente. Favorire lo sviluppo di servizi ed attività funzionali alla commercializzazione e all’internazionalizzazione del sistema turistico calabrese. Adottare processi di pianificazione delle azioni su tempi lunghi, per evitare la frammentarietà delle azioni derivanti da una programmazione annuale. Implementare l’attività di verifica di efficacia delle azioni intraprese e dei risultati ottenuti tramite un sistema di feed-back. 

Sono, questi gli strumenti che dovrebbe mettere in atto l’AGENZIA GENERALE DEL TURISMO CALABRESE, progetto che FEDERALBERGHI CALABRIA ha già proposto alla REGIONE CALABRIA, ad oggi senza riscontro.

A rilanciare strategie e percorsi da intraprendere per il rilancio del settore turismo è stata Filomena GRECO, presidente per la provincia di COSENZA e vice presidente regionale di FEDERALBERGHI, intervenuta al FORUM DEL TURISMO promosso dall’Amministrazione Comunale di COSENZA. 

Portando i saluti del presidente regionale Vittorio CAMINITI, la GRECO ha colto l’occasione per complimentarsi con il Sindaco Mario OCCHIUTO per la qualità, attualità e per i contenuti messi al centro dell’importante evento di sensibilizzazione e confronto regionale.

Le proposte di FEDERALBERGHI – ha sottolineato – partono dalla consapevolezza che le attività di promozione del turismo costituiscono uno strumento importantissimo di intervento per lo sviluppo dell’economia non solo locale e regionale, ma dell’Italia intera. Si basano sulla convinzione che bisogna superare le criticità e focalizzarsi su una migliore comunicazione prima interna e poi esterna dell’immagine dei nostri territori. Perché i cittadini sono e possono essere i primi operatori turistici dei propri territori. Non c’è e non può esserci sviluppo sostenibile e crescita – ha aggiunto la vicepresidente regionale – che non passino da una maggiore integrazione nella commercializzazione dell’offerta, dalla promozione di nuovi modelli organizzativi per supportare le imprese nelle attività di posizionamento sul mercato; fare rete con le altre regioni, guardare alle nuove frontiere del marketing e garantire allo stesso tempo un’adeguata attenzione ai mercati storici; rimotivare – ha concluso la GRECO – il mercato europeo con proposte innovative e diversificate, creare le condizioni per attrarre interesse dalla CINA e dalla RUSSIA, mercati del futuro; puntare sulla funzione dei Convention Bureau e promuovere il turismo montano. 


di Redazione | 05/02/2019

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it