We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Catanzaro (Catanzaro) - Saper pensare e saper fare, a Catanzaro un seminario nazionale


La filosofia per le nuove generazioni e le soft skill, richieste oggi, nel suo rapporto con la scienza e la tecnologia, il connubio tra saper pensare e saper fare nell’era digitale: è questo l’orizzonte del seminario organizzato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) in collaborazione con Amica Sofia, associazione per la ricerca e la promozione delle pratiche di filosofia dialogica nella scuola e nella società e con il Liceo classico Galluppi di Catanzaro. L’incontro si terrà lunedì 4 febbraio, dalle ore 9.00, a Catanzaro, presso il Liceo classico (via A. De Gasperi), e rientra in un ciclo di formazione nazionale.

Il seminario, dal titolo ‘L'apprendimento della Filosofia nella dimensione scientifica e tecnologica della conoscenza’, è promosso con il supporto della Regione Calabria e con il patrocinio di Ufficio scolastico regionale, Università della Calabria, Centro Internazionale di Studi Telesiani Bruniani e Campanelliani, InSCHiBBOLETH, Philolympia, rete di scuole la Biga Alata. 

La giornata di formazione si articolerà in tre momenti, con relazioni di accademici e studiosi; presentazioni di esperienze didattiche innovative, locali, nazionali e internazionali; un laboratorio didattico per i docenti.

La prima sessione, coordinata da Carla Guetti (dg per gli ordinamenti scolastici MIUR), è dedicata alla riflessione filosofica tra ricerca scientifica e tecnologica, con gli interventi di alcuni docenti dell’Università della Calabria.

Nella seconda sessione, saranno presentati i progetti didattici sperimentali promossi nei licei e negli istituti tecnici in Calabria, Italia e Germania; a moderare sarà Sebastian Amelio Dirigente Ufficio VI - Istruzione degli adulti e apprendimento permanente Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.

Il laboratorio didattico è volto alla co-costruzione di un Sillabo di Filosofia moderna per competenze, secondo le indicazioni degli ultimi documenti del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Coordineranno Massimo Iiritano, Giovanni Mollica, Maria Perricelli e Luna Renda.

I lavori si apriranno con i saluti di Elena De Filippis, dirigente scolastica del Liceo classico “P. Galluppi” di Catanzaro, e Maria Rita Calvosa, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale della Calabria. A fine giornata, la presentazione dei lavori dei partecipanti e le conclusioni di Sebastian Amelio e Carla Guetti.


di Redazione | 03/02/2019

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it