We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Ciro' (Crotone) - Strade comunali interpoderali impraticabili, il 5 gennaio un’assemblea pubblica


L’impraticabilità delle strade interpoderali e comunali al servizio degli agricoltori rappresenta da troppo tempo e sempre di più una seria minaccia per l’economia del cirotano. Tra qualche settimana, con l’avvio dei lavori nelle vigne ci si dovrà scontrare con un’amara realtà: l’impossibilità di raggiungere terre e poderi. – Redigere un documento unitario per far sentire forte la voce di questo territorio agli enti sovracomunali.

È, questo – fa sapere il Sindaco Francesco PALETTA – l’obiettivo dell’assemblea pubblica per la grave situazione di dissesto idrogeologico promossa sinergicamente dai comuni di MELISSA, CIRÒ, CIRÒ MARINA e CRUCOLI.

L’incontro al quale sono invitati a partecipare anche le aziende agricole è convocata per MARTEDÌ 5 FEBBRAIO alle ORE 17 nella Sala FILOTTETE del Centro Servizi di località TOSCANO, a CIRÒ.

Dopo gli indirizzi di saluto del Commissario Straordinario di CIRÒ Marina Girolamo BONVISSUTO, del Sindaco PALETTA, del Commissario Straordinario di CRUCOLI Aldo LOMBARDO e del Sindaco di MELISSA Gino MURGI, interverranno il Presidente del Consorzio di Tutela Vini Cirò Raffaele LIBRANDI, il Presidente di Coldiretti Calabria Franco ACETO, il direttore provinciale di COLDIRETTI Fabio BORELLI, il Presidente di Confragricoltura Diego ZURLO ed il presidente del Consorzio di bonifica Roberto TORCHIA.


di Redazione | 02/02/2019

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it