We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - La pianista calabrese Ingrid Carbone a “La città’ della musica”


Con il nuovo anno tornano in pompa magna gli appuntamenti concertistici de “La Città della musica” giunta alla quattordicesima edizione. A far percuotere le corde del pianoforte della suggestiva sala Concerti del Centro Studi Musicali G. Verdi in via Corrado Alvaro nel ex municipio di Rossano, saranno i martelletti azionati dalla tastiera del pianoforte dal dolce tocco delle dita dell’incantevole pianista calabrese Ingrid Carbone. Appuntamento da segnare in agenda per sabato 12 Gennaio alle ore 19.  Per l’occasione sarà presentato l’ultimo lavoro della pianista “Les Harmonies de l’Esprit” contenente le sue registrazioni di quattro composizioni di Franz Liszt: Après une lecture du Dante: Fantasia quasi Sonata, Liebestraum n. 3, Consolations (six pensée poétiques) and Légende n. 2 (St. François de Paule marchant sur les flots). Tra queste, la registrazione dell'integrale delle sei Consolations insieme alla Légende n. 2 è da considerarsi una rarità, così come rare sono le occasioni di ascoltarle in concerto. Il tutto prodotto da l'etichetta Da Vinci Publishing Japan nel novembre 2018.

La rassegna musicale “La Città della Musica” è organizzata dal Centro Studi Musicali “G. Verdi” di Rossano. In collaborazione con la Pro Loco Rossano “La Bizantina”, con la partnership del Gruppo donatori Sangue “FRATRES” Rossano Francesca Zicarelli Onlus, l’associazione White Castle e varie aziende locali.


di Redazione | 12/01/2019

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it