We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Riconoscimento della buona prassi amministrativa per il Psu


Il Dipartimento della Programmazione Comunitaria della Regione Calabria ha comunicato al Comune di Rossano di aver ottenuto, dall’Unione Europea, il riconoscimento della “Buona Prassi Amministrativa” per la riqualificazione del Percorso Bizantino e per tutti i programmi e progetti del Psu Piano di Sviluppo Urbano, avviato dalla Giunta Longo e completato – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa comunale - da quella Filareto. “Buona Prassi” amministrativa significa solerzia e concretezza nell’emissione di tutti gli atti amministrativi, dai progetti ai bandi di gara, dalle fasi dei lavori ai mandati di pagamento delle imprese aggiudicatarie, ma vuol dire anche buona capacità di spesa dei fondi comunitari  e buona gestione ed esecuzione dei lavori. Si tratta di un riconoscimento avuto per la prima volta da una Città calabrese. Il Piano di Sviluppo Urbano (PSU) prevedeva oltre al percorso Bizantino, la riqualificazione della Villa Labonia, l’asse-mare ossia la creazione della villetta nei dintorni del teatro del lungomare, la messa in sicurezza della discarica del Traforo e dei contributi per rifare la “facciate” esterne dei palazzi del centro storico. Il Piano, inoltre era stato finanziato dai Fondi Por Calabria 2000- 2006 FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) e da una quota comunale, ed era stato creato dagli architetti Domenico Cuconato, Federico Lorenzo e dal geometra Giancarlo Sisca ( funzionario comunale). I lavori erano stati aggiudicati alla Cooperativa Uole. Nei prossimi giorni arriveranno in Città dei rappresentanti  dell’Unione Europea che faranno dei filmati e della foto alle opere realizzate per farle comparire poi in una pubblicazione che sarà diffusa in tutta Europa. Quest’altro riconoscimento – prosegue la nota dell’Ufficio stampa del Comune  - segue di poco il Premio E- Gov Maggioli per l’ordinativo informatico ottenuto dal Comune a Rimini nella categoria “Soluzioni locali per l’applicazione dell’E. Gov: la creatività nelle amministrazioni per innovare le autonomie”; il Premio Urbanistica 2008 all’Urban Promo di Venezia per “il miglior inserimento nel contesto urbano” del Piano Strategico Comunale e il Serto della Pace per la qualità dei servizi sociali. Quest’altro riconoscimento conferma come nel Comune di Rossano siano rispettati i principi dell’efficacia, dell’efficienza, dell’economicità, del buon andamento della Pubblica Amministrazione e come la macchina comunale sia composta da professionisti capaci e preparati che pensano allo sviluppo della Città. Allo stesso tempo è un ottimo risultato anche per la classe politica che ha dimostrato buona capacità di indirizzo e di controllo e che ha pensato al bene comune, all’interesse collettivo nel rispetto della legalità e delle regole.   Rossano si configura – ha dichiarato il Sindaco Filareto- come una città dinamica, moderna ed europea. Un vero modello di riferimento in un contesto calabrese e meridionale martoriato dall’illegalità diffusa. L’Amministrazione Comunale ringrazia tutti i tecnici e i funzionari amministrativi che hanno concorso all’ottenimento di questo prestigioso riconoscimento per aver fatto il proprio dovere.

di Redazione | 05/09/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it