We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - L’Associazione “Anima longobucchese” ha offerto al Papa un arazzo lavorato al telaio


Ora un arazzo lavorato al telaio tradizionale longobucchese, raffigurante lo Stemma Papale fa parte della collezione dei regali privati del Papa. Il manufatto, bellissimo, realizzato dalle mani di una valente tessitrice di Longobucco, Carmelina Mazza, è stato offerto al Papa Benedetto XVI dai rappresentanti dell’Associazione Culturale “Anima Longobucchese” recatisi in visita a Roma nei giorni scorsi. L’udienza papale, originariamente prevista in Piazza San Pietro, si è svolta nella splendida cornice di Castel Gandolfo, residenza estiva del Papa. I rappresentanti dell’associazione hanno partecipato all’udienza, per la prima volta ed eccezionalmente svoltasi nei giardini di Castel Gandolfo, unitamente ad altri pellegrini giunti da ogni parte del mondo ed in particolare di altri provenienti dalla Calabria. Nella visita i membri dell’associazione oltre alla visita della Basilica si San Pietro, hanno effettuato una passeggiata notturna nell’antica Roma e visitato la ridente cittadina di Frascati, consumando il pasto in una caratteristica “fraschetta”. La visita rientra nel programma di promozione turistica e culturale di Longobucco, cui scopo è contenuti nello statuto dell’associazione stessa. Francesco Madeo

di Redazione | 04/09/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it