We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Ospedale Annunziata, Festa di Natale in Pediatria


Le note del coro polifonico “Mater Dei” e i libri del progetto “Nati per leggere” ad allietare il Natale dei bambini di Pediatria dell’Ospedale Annunziata di Cosenza. Le canzoni della tradizione., in un reparto addobbato a festa a sottolineare che anche la malattia può trasformarsi in un’ esperienza di evoluzione speciale, in un tempo che solo apparentemente è fermo, ma, al contrario, prosegue senza sosta sul cammino della crescita.

Un’iniziativa che si ripete ogni anno, fortemente voluta dal direttore del reparto, dr Domenico Sperlì e dalla psicologa pediatrica, dr.ssa Daniela Borselli e che quest’anno, per la prima volta si concede ai media, per “condividere con la città un’esperienza di lavoro che ci arricchisce giorno per giorno – dice la dr.ssa Borselli – e far conoscere un gruppo di operatori  che negli anni sono diventati una grande famiglia”.

E la famiglia del reparto di Pediatria è davvero grande: oltre all’equipe di medici e infermieri al gran completo e i genitori dei bambini ospiti dell’Annunziata, erano presenti l’assessore regionale MariaFrancesca Corigliano, il Direttore del Presidio sanitario, dr Salvatore De Paola e le associazioni di volontariato che abitualmente prestano attività in reparto (Ass. Marco Rendace, il Laboratorio di Ceramica Thun, l’Ass. Gianmarco De Maria, l’Ass. Bambino in Ospedale e NTTData che ha allestito il presepe multimediale). Anche la rete virtuosa del volontariato, uomini e donne di buona volontà, diventa grande e travalica i confini della Calabria. Nel gruppo di sostenitori della Pediatria dell’Annunziata, da quest’anno anche un’associazione della Basilicata: il Piccolo Principe che ha portato doni ai bambini, dichiarandosi disponibile a future donazioni di strumentazione medica.

“Il benessere psicofisico dei bambini – ha detto il dr Domenico Sperlì – è fondamentale per la gestione e la cura delle patologie. Momenti di incontro e attività ludica come questi rappresentano altrettante preziose occasioni di socializzazione, in grado di trasformare eventi spiacevoli, come la malattia di un bambino, in opportunità di crescita e solida formazione“.

Particolarmente commossa l’Assessore regionale Corigliano che all’’Ospedale  Annunziata ha svolto attività di docenza e che ha sottolineato “l’eccellenza del reparto di Pediatria dell’Annunziata, uno dei pochi ospedali che ha un’aula dedicata alla scuola ospedaliera”.

“La Regione – ha detto l’assessore regionale alla Cultura – ha voluto inaugurare l’anno scolastico nelle sezioni ospedaliere proprio per evidenziare il lavoro integrato che si svolge. L’Ospedale di Cosenza è un’eccellenza: l’impegno della Regione è quello di attivare tutte le energie per attrezzare aule didattiche in tutte le pediatrie calabresi”.

Ma l’iniziativa di oggi era per i bambini che sono tornati ad essere gli unici protagonisti con il talento e l’appassionata amorevole guida della direttrice del Coro Polifonico, Carmela Martire. E per un giorno i bimbi di pediatria si sono trasformati in musicisti e interpreti delle più belle canzoni di Natale, note d’atmosfera che hanno richiamato visitatori e pazienti degli altri reparti.


di Redazione | 29/12/2018

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it