We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cotronei (Crotone) - Turismo enogastronomico, città olio protagoniste


Se è vero che la vacanza enogastronomica in Italia è quella che cresce di più nel lungo periodo, attraendo soprattutto turisti stranieri non soltanto nelle tradizionali città d’arte ma anche nei centri minori e nei borghi dell’entroterra. E se è ormai un dato confermato da tutte le più recenti rilevazioni che il viaggiatore alla ricerca della vacanza all’insegna del cibo buono, pulito e giusto, in tutti i mesi dell’anno, spende in media 150 euro al giorno rispetto ai 128 del turista culturale ed alle 90 euro del turista balneare (nel sola stagione estiva), allora diventa strategico anche per la governance locale prepararsi ad intercettare i circa 2 miliardi di turisti internazionali amanti della biodiversità agroalimentare che si stima arriveranno da qui al 2030 in Italia. In questa sfida che è turistica, culturale ed economica l’Associazione Nazionale delle Città dell’Olio e la rete calabrese dei comuni aderenti può e deve svolgere un ruolo protagonista.

È quanto dichiara il Sindaco Nicola BELCASTRO che nei giorni scorsi, insieme all’assessore Vincenzo GIRIMONTE ha partecipato alla 47esima assemblea nazionale delle CITTÀ DELL’OLIO tenutasi a CARPINO, in provincia di FOGGIA, confrontandosi, tra gli altri, con il Presidente nazionale Enrico LUPI sulle prospettive di crescita e di rafforzamento del sodalizio in CALABRIA in termini di rappresentanza diffusa e di collaborazione sinergica con la stessa regione.

A partire dalle prossime tappe e dai prossimi eventi. In primis dalla partecipazione alla 13esima edizione di OLIO CAPITALE, in programma a TRIESTE a FEBBRAIO 2019; passando dal PREMIO VERGA, evento dedicato al mondo dell’olivicoltura dell’intero Mezzogiorno, atteso appuntamento che si rinnova nella Città dell’Idroelettrico da ormai 6 anni e che rappresenta il percorso naturale che ha portato all’adesione convinta, approvata nei mesi scorsi all’unanimità dal Consiglio Comunale di COTRONEI, al sodalizio delle Città dell’olio. Che in CALABRIA con il recente ingresso anche del Comune di SAN DEMETRIO CORONE, salgono a 13.

25esimo anniversario dalla nascita dell’Associazione nazionale Città dell’Olio. È stato, questo, l’argomento centrale dell’Assemblea ospitata a CARPINO dove le Città dell’olio italiane si sono incontrate e confrontate per discutere e condividere le future linee programmatiche. L’Assemblea di Carpino ha visto la presenza ed il coinvolgimento oltre che della CALABRIA, con COTRONEI, anche di amministratori del FRIULIVENEZIAGIULIA, del TRENTINO, del VENETO, dell’EMILIA ROMAGNA, LIGURIA, TOSCANA, MARCHE, ABRUZZO, LAZIO, UMBRIA, MOLISE, CAMPANIA, BASILICATA, PUGLIA, SICILIA E SARDEGNA. 

 


di Redazione | 15/12/2018

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it