We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Bari (Bari) - Una riunione per combattere il degrado di piazze e giardini


Ieri mattina, come annunciato, si è svolta presso la Direzione generale - alla presenza degli assessori ai Lavori Pubblici, Marco Lacarra, al Verde urbano Geni Palmiotti, alla Comunicazione istituzionale Gianluca Paparesta, del consigliere delegato per l’Ambiente Maria Maugeri e dei responsabili delle aziende partecipate Amiu e Multiservizi - la riunione convocata per affrontare i problemi legati alla situazione di degrado di piazze e giardini della città. Ne è emerso – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di bari - che i disservizi nascono in primo luogo dal fatto che non vi è un unico soggetto responsabile delle operazioni di pulizia, rimozione e smaltimento rifiuti. Infatti la pulizia delle aree pavimentate spetta all’Amiu, mentre gli interventi sulle aree non pavimentate (quali le aiuole e le aree a verde) sono a cura della Multiservizi o delle diverse ditte appaltatrici. Si è deciso dunque di individuare, d’ora in avanti, un unico interlocutore che si occupi dei servizi di pulizia, raccolta e smaltimento dei rifiuti nelle piazze e nei giardini: dopo una valutazione sui costi da effettuarsi a cura degli uffici competenti, si procederà infatti all’estensione del contratto di servizio che regola il rapporto tra Amministrazione comunale e Amiu. Contestualmente si avvierà una massiccia campagna di sensibilizzazione rivolta alla cittadinanza, nella consapevolezza che solo un rinnovato senso civico può determinare maggiore decoro dei luoghi pubblici e degli spazi collettivi. È inoltre al vaglio la possibilità che anche agli operatori della Multiservizi che si occupano della manutenzione del verde venga riconosciuta la facoltà di elevare sanzioni per il mancato rispetto delle norme sul conferimento dei rifiuti. Quanto poi allo stato in cui versano i pavimenti delle piazze più frequentate della città, nei prossimi giorni l’Amiu si farà carico di procedere al lavaggio straordinario di piazza Risorgimento, piazza Mercantile e piazza Ferrarese, impegnandosi a presentare un programma di interventi che copra poi tutte le altre piazze della città.A margine della riunione l’assessore Palmiotti ha presentato la sua proposta per il nuovo regolamento che consentirà l’adozione del verde urbano da parte dei privati, contribuendo a garantire la dovuta cura ed attenzione agli spazi a verde attrezzato della città.

di Redazione | 03/09/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it