We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Diabete, malattia sociale: svolto incontro informativo


Diabete: malattia sociale. E’ stato questo il tema di un pubblico incontro pianificato nell’ambito del progetto “Cultura sociale 018”, attivato dal Comune di Crosia. L’Ente locale, stavolta, nell’organizzazione dell’evento ha lavorato in sinergia con i Lions Club Rossano-Sybaris, e la collaborazione dell’Age locale, Associazione italiana genitori e la Croce rossa italiana, Comitato di Mirto Crosia. L’iniziativa è stata realizzata presso l’Atelier creativo della Scuola media di Viale della Scienza, a Mirto. Calorosa l’accoglienza verso gli ospiti, giunti anche dai centri viciniori, da parte del personale della scuola, guidata dal dirigente scolastico Rachele Anna Donnici. I lavori sono stati introdotti e coordinati dal sociologo e giornalista Antonio Iapichino, responsabile del Progetto “Cultura sociale 018”, attivato presso il Comune di Crosia. Dopo i saluti della presidente della Croce rossa cittadina, Giovanna Pagnotta, il dottor Giuseppe Vatrano, endocrinologo, ha messo in evidenza che nella provincia di Cosenza si registra un alto tasso di incidenza di diabete. Ha distinto fra diabete 1 e  2. Nel primo caso, autoimmune classico, mentre il diabete 2 è legato allo stile di vita. Ha spiegato che questa patologia è più presente nelle persone in sovrappeso. Non sono mancati riferimenti al panorama italiano: nel Sud e nelle isole  - ha detto – vi è il maggior numero di obesi, quindi, a rischio. Ha invitato la folta platea a effettuare maggiore attività fisica. La dottoressa Vittoria Paletta, pediatra di famiglia e  presidente dell’Age, ha parlato del diabete nei bambini.  “Come si sospetta? Bevono tanto – ha spiegato  e urinano tanto”.  Ha riferito, inoltre, che l'incidenza del diabete è in forte evoluzione. Ha spiegato che è caratterizzato dal glucosio elevato nel sangue e può dipendere, anche, dalla familiarità. “Attenzione - ha detto - alla quantità e alla qualità di ciò che mangiamo”. Ha evidenziato quello che deve essere il ruolo del medico di base: camminare insieme al paziente (se pediatra insieme  alla famiglia del bambino). Ha fatto notare che i bimbi affetti da diabete hanno le stesse esigenze alimentari degli altri e possono effettuare sport come gli altri bambini. Ha concluso parlando delle crisi di ipoglicemia diurne e notturne. La dottoressa Luisa Magliarella, biologa nutrizionista,  ha messo in risalto che la cattiva alimentazione contribuisce all'arrivo della patologia. Si tratta di una "malattia del benessere". Le cause dell'obesità sono essenzialmente gli  eccessi alimentari, la sedentarietà e lo stress. La nostra alimentazione si è arricchita di prodotti ad alto contenuto calorico (non va bene!). Ha sottolineato che anche per quanto attiene lo stile di vita la famiglia è chiamata a dare il giusto esempio ai ragazzi. Fondamentale – ha completato - la corretta idratazione. I lavori sono stati conclusi dal presidente dei Lions Club Rossano-Sybaris, Domenico Pugliese, il quale ha messo in evidenza l'importanza del la prevenzione in campo sanitario. Lo stesso presidente ha sottolineato che il sodalizio che egli guida è sistematicamente impegnato in azioni di sensibilizzazione e informazione, non solo nella citta bizantina, ma nell'intero territorio del basso Jonio cosentino e della valle del Trionto. Il presidente Pugliese, infattii, ha fatto notare che sono diverse le attività che verranno svolte dai Lins nella città di Rossano, ma anche nel suo hinterland. Soddisfatta per l’ottima riuscita della manifestazione l’assessore comunale alla Cultura, Graziella Guido, che ha espresso parole di compiacimento per il successo che  sta riscontrando il progetto “Cultura sociale“, attivato dal Comune ionico,  promosso dalla stessa amministratrice locale.  


di Redazione | 01/12/2018

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it