We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Catanzaro (Catanzaro) - Francesco Pannofino inaugura la rassegna teatrale Vacantiandu 2018


Venerdì 30 novembre, ore 20.45, primo appuntamento con la rassegna teatrale Vacantiandu 2018 con la direzione artistica di Diego Ruiz, Nico Morelli e la direzione amministrativa di Walter Vasta. Promosso dall’Associazione teatrale I Vacantusi di Lamezia Terme, Vacantiandu è uno dei progetti culturali con validità triennale finanziati dalla Regione Calabria con fondi PAC.

La rassegna, ospitata quest’anno dal Teatro Comunale di Catanzaro diretto da Francesco Passafaro, si aprirà con lo spettacolo Mio nipote Bukurosh scritto da Gianni Clementi, con Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi, regia di Claudio Boccaccini.

Dopo lo straordinario successo de I Suoceri Albanesi Lucio (Francesco Pannofino), consigliere comunale progressista; Ginevra (Emanuela Rossi), chef in carriera di cucina molecolare e la loro figlia 17enne Camilla (Elisabetta Clementi); Corrado (Andrea Lolli), colonnello gay in pensione; Benedetta (Silvia Brogi), titolare dell’erboristeria sotto casa; Igli (Maurizio Pepe), albanese, titolare di una piccola ditta edile e Lushan (Filippo Laganà), il suo giovane fratello, sono ancora gli “eroi” della nuova commedia di Gianni Clementi Bukurosh, mio nipote autonoma, ma anche sequel ideale.
 

Ambientata in un interno medio borghese, con una famiglia che vede messa in pericolo la propria presunta stabilità ed è costretta a mettersi in gioco, la commedia vuole essere una divertita

riflessione sulla nostra società attraversata da pregiudizi, timori e contraddizioni.


di Redazione | 29/11/2018

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it