We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cassano Allo Ionio (Cosenza) - Un centro polifunzionale per gli immigrati


La giunta municipale della Città di Cassano All’Ionio, riunitasi sotto la presidenza del sindaco Gianluca Gallo, ha deciso di assumere  l'impegno di garantire i costi relativi alla sostenibilità dell'intervento relativo al progetto per  la realizzazione di un Centro Polifunzionale per gli Immigrati, per almeno 5 anni successici alla conclusione del progetto stesso. Il tutto, rientra  nell’ambito delle previsioni del Pon Sicurezza per lo Sviluppo. L’atto deliberativo, è stato trasmesso alla Prefettura di Cosenza, unitamente a 2 copie dell’elaborato riformulato alla luce alla luce delle considerazioni tecniche elaborate dalla Prefettura coordinatrice di Reggio Calabria. Il Progetto denominato “Kosmopolis - Centro Polifunzionale per Immigrati” era stato preparato dal comune, ai sensi dell’avviso pubblico del Ministero dell’Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza - nell’ambito del programma Pon Sicurezza per lo sviluppo - Obiettivo convergenza 207/2013. Costerà  €. 350.500,00. La domanda di finanziamento è stata inoltrata al Ministero dell’interno — Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Il progetto, - riferisce testualmente una nota di Mimmo Petroni, capo ufficio stampa del Comune di cassano - propone, in particolare, la ristrutturazione di un fabbricato che in passato era adibito a mattatoio comunale di proprietà dell’ente e la sua riconversione in Centro Polifunzionale per i servizi sociali, di orientamento e  promozione di attività ludiche e culturali a servizio degli  immigrati che hanno già regolarizzato la loro presenza sul territorio e che necessitano di interventi di supporto a vantaggio del nucleo familiare e/o a sostegno dell’attività lavorativa, in riferimento peraltro alle previsioni contenute nell’Obiettivo operativo 2.1. La popolazione immigrata residente a Cassano, dai dati forniti dal responsabile dei servizi demografici,  aggiornati al 31 dicembre 2009, risulta essere di 668. A questi, vanno aggiunti gli immigrati limitrofi che compongono l’area della Sibaritide, per un totale di oltre 6000 potenziali utenti che beneficeranno dei servizi offerti dal medesimo progetto. I servizi previsti da “Kosmopolis”, - conclude il comunicato stampa - dovranno tendere a favorire la prevenzione di situazioni e comportamenti a rischio di devianza, abbandono e degrado sociale; al contrasto delle forme di lavoro irregolare.

di Redazione | 03/09/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it