We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pescara (Pescara) - Il coordinatore tecnico della Nazionale Under 21, Arrigo Sacchi, ha incontrato il Sindaco


“Una riflessione sul nuovo modo di fare calcio rispetto al passato e sul ruolo dello sport nella società, visto sempre più come una forma di ‘rivendicazione’ sociale. Con Arrigo Sacchi, allenatore di successo e oggi Coordinatore tecnico della Nazionale Under 21, abbiamo avuto modo di condividere alcuni momenti dedicati allo sport, per poi darci appuntamento alla partita della Nazionale italiana Under 21 contro il Galles che martedì prossimo, 7 settembre, Pescara avrà l’onore di ospitare allo Stadio Cornacchia, un appuntamento che conferma il ruolo del capoluogo adriatico quale importante punto di riferimento per grandi appuntamenti mondiali”. Lo ha detto – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del comune di Pescara -  il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia che presso la Sala giunta del Comune ha incontrato il Coordinatore dell’Under 21 Sacchi accompagnato da Gabriele Gravina. “La prossima settimana – ha ricordato il sindaco Albore Mascia – Pescara ospiterà un nuovo evento sportivo di rilevanza internazionale, ossia la partita dell’Under 21 con il Galles valida per le qualificazioni a punteggio. Tutti i riflettori saranno di nuovo puntati sul capoluogo adriatico che, esattamente un anno fa, prima con i Giochi del Mediterraneo e, subito dopo, a ruota, con l’amichevole della Nazionale con l’Olanda, il Trofeo Tim e con tutti i tornei internazionali di beach sport, ha saputo mettere in mostra e confermare le proprie potenzialità come ‘città’ dello sport, un titolo che intendiamo conquistare tra l’altro per il 2012. La città è già mobilitata per l’appuntamento di martedì prossimo che siamo certi richiamerà il pubblico delle grandi occasioni che lo Stadio Cornacchia è pronto a ospitare. Nelle prossime ore, tra l’altro, come ho anche illustrato a Sacchi, terremo alcuni incontri per definire i dettagli tecnici dell’evento per assicurare la massima ospitalità e il sereno svolgimento della partita dell’Under 21. Intanto stamane abbiamo approfittato della chiacchierata anche per ricordare il Milan di Sacchi e di Van Basten”. “Ancora oggi – ha commentato Sacchi durante la chiacchierata con il sindaco Albore Mascia – il calcio italiano continua a essere ‘diverso’, basato più sull’individualismo del singolo calciatore e meno sul concetto di squadra, sull’armonia, e tra l’altro lo stesso calcio sta diventando una sorta di forma di ‘rivendicazione sociale’ in cui bisogna vincere a tutti i costi per essere pari agli altri”. “Con Sacchi e con Gravina – ha proseguito il sindaco Albore Mascia – l’appuntamento è ovviamente a martedì per assistere allo spettacolo che siamo certi sapranno offrirci i nostri ‘Azzurrini’”. L’incontro si è concluso con la consegna a Sacchi e Gravina della spilla con il logo della città di Pescara.

di Redazione | 03/09/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it