We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Ciro' (Crotone) - L’11 novembre Festa del vino calabrese


Promozione del vino calabrese e del suo novello, dello straordinario patrimonio storico, culturale, identitario e produttivo connesso alla vite ed al vino dei diversi terroir calabresi e della più autentica identità enogastronomica; rilancio della grande sfida della rivitalizzazione dei centri storici e del ritorno alla terra e all’entroterra. Sono, questi, gli obiettivi sottesi alla 4a edizione della Festa del vino calabrese e dell’enoturismo – Vino Novello sotto il Castello in programma domenica 11 novembre 2018, Festa di San Martino, dalle ore 17 nel borgo storico della Città del Vino e del Calendario.

È quanto fa sapere l’assessore al turismo Cataldo Scarola invitando a partecipare le cantine vitivinicole calabresi (produttrici o meno di novello) sia, attraverso le rispettive associazioni di categoria e reti associative ufficiali, i piccoli produttori di eccellenze agroalimentari a filiera corta ed artigianali dell’intero territorio regionale ai quali e fino ad esaurimento posti saranno garantiti dall’Amministrazione Comunale spazio pubblico e casette coperte ad hoc lungo un itinerario emozionale, del gusto e sensoriale.

L’evento, promosso dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco e coordinatore regionale delle CITTÀ DEL VINO calabresi Francesco PALETTA insieme al Progetto NOSTOS – Marcatori Identitari per i Turismi ed all’Associazione Europea OTTOTORRI sullo JONIO, si inserisce nel quadro delle iniziative della GIORNATA EUROPEA DELL’ENOTURISMO ideata nel 2009 da RECEVIN, la RETE EUROPEA DELLE CITTÀ DEL VINO e sostenuta dalle varie associazioni nazionali nei diversi territori del vino del Vecchio Continente.

Nel corso della serata, nel quadro della richiamata considerazione strategica del vino come strumento di promozione culturale e di marketing territoriale, resteranno aperte tutte le caratteristiche chiese del Centro Storico e tutte e 4 le diverse aree museali di Cirò: quella contadina e del vino, quella archeologica, quella dedicata al cirotano Giano LACINIO l’ultimo grande alchimista della storia universale e quella dedicata a Luigi LILIO, il matematico cirotano al quale nel XVI si deve la riforma dell’attuale Calendario Gregoriano diffuso quasi in tutto il mondo.


di Redazione | 29/10/2018

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it