We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Il 6 e 7 settembre la proiezione dei film “I vitelloni “ e “Amarcord” nell’ambito della mostra cinematografica- iconografica su Federico Fellini”


Lunedì 6 e martedì 7 settembre, alle ore 21,  nel Giardino dello storico Palazzo Varcasia, saranno proiettate le pellicole “ I Vitelloni” (del 1953) e “Amarcord “ (1973) nell’ambito  della  prima Mostra d’Autore, curata da Enzo Bruno, Pino Iazzolino, insieme a Franco La Vitola, sul cinema del grande regista, Federico Fellini. Le proiezioni  - riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa del Comune di Castrovillari - si avvalgono della collaborazione della Mediateca della Biblioteca Civica “Umberto Caldora” e la mostra è patrocinata dall’Amministrazione comunale- Assessorato alle Politiche Culturali,  che la offre  all’interno del  programma delle manifestazioni estive castrovillaresi. "Amarcord" (derivante per composizione dall'espressione in dialetto romagnolo "a m'arcord", ossia "io mi ricordo") è divenuto un neologismo della lingua italiana, con il significato di "rievocazione in chiave nostalgica". Questo film venne presentato fuori concorso al Festival di Cannes nel 1974. La locandina e i titoli di testa sono del grafico statunitense John Alcorn. L’altro, “I Vitelloni”, sicuramente, da non perdere, per apprezzare ancora una grande opera del famoso regista, è incentrato attorno a un gruppo di cinque giovani di Rimini; l'intellettuale Leopoldo, il donnaiolo Fausto, il maturo Moraldo, l'infantile Alberto e l'inguaribile giocatore Riccardo.

di Redazione | 02/09/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it