We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Conclusa la “Missione cittadina”


Con una solenne Concelebrazione Eucaristica, presso la chiesa parrocchiale “San Francesco d’Assisi” nella frazione Sorrenti di Crosia e una mega festa con giovani e adulti presso il palateatro comunale di Mirto, si è conclusa la Missione cittadina che, per ben nove giorni, ha coinvolto le quattro comunità parrocchiali di Mirto e Crosia, vale a dire “Divin Cuore”, “San Giovanni Battista”, San Francesco d’Assisi” e “San Michele Arcangelo. L’intero paese ha vissuto momenti di gioia, arricchiti dalla presenza di 26 missionari del “Preziosissimo Sangue”. Numerose attività nel corso delle intense giornate programmate nei minimi dettagli dai parroci don Umberto Pirillo, don Giuseppe Ruffo, don Claudio Cipolla e don Salvatore Spataro. Sacerdoti, religiosi e laici impegnati hanno consentito ai fedeli del luogo di vivere una serie di azione di carattere sociale e religioso. Attività continue. Centinaia di persone hanno avuto la possibilità di accostarsi al sacramento della riconciliazione (confessione). Non sono mancati momenti di riflessione, sia a livello individuale e che comunitario. Un’offerta ricca e variegata che ha coinvolto tutte le fasce d’età. Spesso, nelle quattro parrocchie, sono state realizzate attività in contemporanea. Numerosi gli incontri con i malati. La possibilità di una parola di conforto nei confronti di chi avverte il bisogno di riceverla. Ampia è stata la partecipazione alle catechesi per adulti, con momenti di interazione e confronto fra i missionari e i fedeli. Durante questi incontri sono stati presi in considerazione alcuni “Doni dello Spirito Santo”. Per i giovani non sono mancati incontri, durante i quali si è interloquito sulle varie tematiche che interessano le nuove generazioni. In uno degli appuntamenti, presso il palateatro comunale, ha partecipato attivamente anche l’Arcivescovo di Rossano Cariati, mons. Giuseppe Satriano. Ai ragazzi sono stati lanciati tanti input, allo scopo di offrire loro delle linee guida, affinché possano percorrere nella vita una strada retta e superare le eventuali insidie che potrebbero presentarsi durante il percorso. Particolarmente affollati anche i tornei sportivi appositamente organizzati. Non sono mancate le celebrazioni e le Adorazioni Eucaristiche. Un’accoglienza festosa è stata riservata ai missionari nelle scuole cittadine. Anche in questo contesto, deputato alla formazione e all’educazione dei ragazzi, gli evangelizzatori, diversificando le attività, sono stati capaci di interagire in maniera gioiosa con i propri interlocutori. Ma la missione non è finita. Anzi. Tutt’altro. I nove giorni con i missionari hanno rappresentato l’avvio di una lunga serie di attività che le quattro parrocchie locali, in autonomia e/o in sinergia continueranno a offrire ai propri fedeli.                


di Redazione | 23/10/2018

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it