We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Altomonte (Cosenza) - Presentata la 7^ edizione del “Di…Vino Jazz”


Ieri mattina, presso la Sala Conferenze della Confindustria di Cosenza è stata presentata la 7° edizione del Di…Vino Jazz, evento che, nel coniugare musica ed enogastronomia, rappresenta senza dubbio uno degli eventi-simbolo della ricchissima offerta culturale e turistica del Comune di Altomonte. Dopo i saluti del Direttore di Confindustria, Dott. Rosario Branda, che ha evidenziato quanto sia importante per la nostra terra avere un paese come Altomonte continuamente impegnato nella produzione di eventi di grande livello culturale e quanto sia auspicabile l’emulazione di un così stimolante modello da parte degli altri paesi calabresi per la crescita anche economica della nostra regione, ha preso la parola – riferisce testualmente una nota di Francesca Panebianco - il Cav. Enzo Barbieri, attivissimo assessore al Turismo del comune dell’Esaro, il quale nel suo intervento ci ha tenuto a sottolineare le tre grandi novità che caratterizzano questa 7° edizione del festival, in programma nel centro storico di Altomonte da mercoledì a domenica prossimi (1 > 5 settembre).   Per iniziare, è stata sottolineata con orgoglio la collaborazione avviata con un altro evento calabrese di grande spessore culturale: il Peperoncino Jazz Festival, con il quale, il 19 luglio scorso, è stato co-prodotto il concerto del trio del grande Eddie Gomez, che ha fatto registrare un enorme successo di pubblico e critica.  Dopo aver sottolineato quanto importante sia, anche per un paese molto attivo come quello di Altomonte, creare delle sinergie produttive di idee e di progetti di qualità e non chiudersi in sé stessi, Barbieri ha spiegato nel dettaglio in cosa consisterà la giornata del 26 settembre prossimo, battezzata a livello internazionale come “Città Slow Sun Day” e volta a finanziare l’importante progetto di solidarietà “Terra Madre”, abbracciato quest’anno dal Di…Vino Jazz, per concludere, infine, con l’annuncio che da quest’anno il Di…Vino Jazz rientra nel più ampio Festival Euromediterraneo, evento ormai da anni divenuto la bandiera della politica culturale e turistica intrapresa dallo splendido borgo di Altomonte, indicata da tutti a livello regionale come “Città degli Eventi”.  La parola è passata poi a Francesco Gallavotti, direttore artistico del Di…Vino Jazz, che ha illustrato il programma delle cinque giornate, sottolineando che il tema di questa edizione (Il Lirismo e la Passione) è stato ispirato da due grandi della storia del jazz: il pianista Bill Evans e il chitarrista gipsy Django Reinhardt, di cui ricorrono nel 2010 due importanti anniversari (rispettivamente 30 anni dalla morte e 100 dalla nascita), mentre, a seguire, è stata la volta dell’Avv. Filomena Greco, rappresentante delle Cantine iGreco, Main Sponsor della manifestazione, che nel riprendere il discorso del Direttore di Confindustria ha evidenziato tutti i meriti di Altomonte, mostrandosi orgogliosa di aver aderito in modo importante al finanziamento del Di…Vino Jazz.   Partendo dal ribadire che da quest’anno il Di…Vino Jazz fa parte del Festival Euromediterraneo e dal ringraziamento delle Cantine iGreco (con l’annuncio che, contrariamente a quello che normalmente accade in Calabria, l’Azienda ha inteso e fortemente voluto che la sponsorizzazione dell’evento fosse concepita, in un’ottica imprenditoriale e di marketing di più ampio respiro, in termini di esclusiva e per più anni), il Sindaco Gianpietro Coppola ci ha tenuto ad evidenziare come  l’importanza degli eventi organizzati nel territorio comunale di Altomonte sia comprovata anche dalla grande visibilità che essi hanno sulla stampa nazionale (Coppola ha elencato, a tal proposito, i sei telegiornali nazionali - andati in onda sia sulle reti pubbliche che sulle tv private - nei quali, nel corso dell’estate, si è parlato del Festival Euromediterraneo) ed ha sottolineato come essa non sia il frutto di investimenti economici da parte del Comune, ma solo e unicamente della bravura dell’ufficio stampa. In chiusura, il presidente della Pro Loco Domenico Bloise ha asserito di essere particolarmente legato al Di…Vino Jazz, evento la cui prima edizione è stata organizzata nel 2004 dalla sola Pro Loco e dalla Barbieri Group, e che solo in un secondo momento, visto il successo della sua formula, è stato ricompresso nelle manifestazioni patrocinate e finanziate dall’amministrazione comunale. Allego alla presente la cartella stampa distribuita nel corso della conferenza in cui troverete il comunicato stampa generale, gli approfondimenti sul tema della direzione artistica e sui singoli concerti in programma dal 1° al 5 settembre p.v., invitandovi a seguire l’evento e a dargli la massima diffusione.  

di Redazione | 31/08/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 cartolandia nuovo 2015 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it