We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crotone (Crotone) - Assessore Romano: bene la proroga per le strutture per l’infanzia


“La proroga voluta e ottenuta dalla consigliera regionale Flora Sculco avrà notevoli ripercussioni favorevoli sul territorio crotonese”. Questo è il commento dell’assessore alle Politiche Sociali Alessia Romano che ha salutato con soddisfazione la proroga dei termini fissati dalla legge regionale 15/2013 che regolamenta le strutture per l’infanzia.

Il termine inizialmente fissato per il 30 giugno per il rispetto delle prescrizioni imposte dalla legge regionale per ottenere l’accreditamento – spiega l’assessore Romano – non avrebbe consentito alle strutture presenti in città di essere in regola e la conseguenza immediata sarebbe stata la chiusura delle stesse e il caos per tantissime famiglie crotonesi.

Gli uffici comunali sono già al lavoro per consentire alle scuole per l’infanzia di avere i requisiti fissati dalla legge regionale entro il nuovo termine fissato al 30 giugno 2020.

Inoltre – spiega l’assessore Romano – in sinergia con la consigliera Sculco e con la federazione che raggruppa le scuole per l’infanzia calabresi si stanno studiano le necessarie e non più rinviabili modifiche alla legge regionale che regolamenta il settore.

Le scuole per l’infanzia svolgono una importante funzione sociale, consentendo alle famiglie di avere il supporto necessario e qualificato per conciliare i tempi famiglia/lavoro.

Si tratta di un servizio indispensabile – continua l’assessore Romano – ed è nostro dovere e compito garantire le condizioni necessarie affinchè le famiglie crotonesi continuino ad averlo.

Collaborazione istituzionale e dialogo con le parti sociali: in questa direzione va il percorso avviato dall’assessorato alle Politiche Sociali guidato da Alessia Romano e della consigliera regionale Flora Sculco che nei prossimi giorni incontreranno i titolari delle scuole per l’infanzia del territorio per condividere le iniziative da intraprendere per apportare le modifiche alla legge regionale perché la proroga è soprattutto l’occasione per rendere la normativa regionale adeguata alla realtà crotonese e calabrese.


di Redazione | 29/07/2018

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it