We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Altomonte (Cosenza) - Il Fini Dance Festival scalda i motori e cambia location


Anche quest’anno, in Calabria, luglio sarà il mese della danza, ma con un rilevante novità. Gli showcase dell’ottava edizione del Fini Dance Festival “migrano” da Villapiana al Teatro “Costantino Belluscio” di Altomonte.

La celebre rassegna dedicata alla danza internazionale diretta da Antonio Fini, danzatore originario di Villapiana che di recente – e non solo – ha fatto molto parlare di sé per le sue partecipazioni televisive a Ballando On The Road prima e Ballando con le Stelle poi, cambia dunque palcoscenico, mentre la “summer school”, iniziata il 10 luglio e che durerà fino al 29, sarà sempre a Villapiana.

Gli allievi avranno il privilegio di studiare con alcuni tra i migliori insegnanti di danza al mondo e potranno inseguire il sogno di vincere prestigiose borse di studio per compagnie di danza italiane e internazionali. La più ambita, come ogni anno, è quella che consentirà al più fortunato di volare a New York, messa a disposizione con l’ausilio dell’associazione Marcobaleno.

Come nel corso delle precedenti edizioni, verranno conferiti dei premi a diversi volti noti della danza mondiale. Il premio alla carriera verrà conferito a Terese Capucilli, già direttrice della Martha Graham Dance Company, di cui è stata anche prima ballerina per 26 anni, e insegnante della celeberrima Juilliard School. Originaria di Siracusa, è stata definita dal New York Times “una delle danzatrici drammatiche più espressive” e ha danzato con mostri sacri come Rudolf Nureyev e Mikhail Baryshnikov, come nel caso della coreografia di Martha Graham “Appalachian Spring”. A Masha Dashkina Maddux, prima ballerina della Martha Graham Dance Company, andrà invece il premio Best Dancer.

Il Festival sarà anche l’occasione per festeggiare il 25° anniversario della Michael Mao Dance sotto la direzione di Michael Mao, ospite fisso di ogni edizione di Fini Dance, e il 50° anniversario della fondazione della compagnia. Mao si esibirà con Antonio Fini, Raffaele Iorio, Cammi Nevarez e Nina Chong nella coreografia “Weaving”, un tripudio di travolgenti percussioni giapponesi.

Tra gli insegnanti e gli ospiti presenti ricordiamo: Allie Kronick, della Abakuras Dance Company; Mary Jo Panacciulli, della Adelfia Ballet; Davide Accossato, direttore del Turin Tap Festival, con la sua Turin Tap Company; Mirko Giordano e Grazia Fini (Fini Dance); Tabata Caldironi, che presenterà le due serate dedicate allo showcase, il 22 e il 29 luglio. Sarà presente anche Tatjana Christelbauer, fondatrice della Agency for Cultural Diplomacy di Vienna, che consegnerà ufficialmente ad Antonio Fini il premio come “Ambasciatore del Turismo attraverso la Danza” preceduto dal rituale del soffio della piuma blu.

Tra le compagnie presenti; Fini Dance New York; Balletto di Calabria, Create Danza.


di Redazione | 15/07/2018

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it