We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Trebisacce (Cosenza) - Al Professor Piero De Vita il Premio alla Cultura (Demologia) della Prima Edizione del Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata


Al Professor Piero De Vita è stato assegnato il Premio alla Cultura  (Demologia)  dellla Prima Edizione del Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata con la seguente motivazione: “…per  l’importante contributo dato alla conoscenza delle tradizioni popolari del nostro territorio e per essere riuscito a trasmettere ai giovani i grandi valori della cultura popolare.” Il docente è stato invitato dal presidente Bonifacio Vincenti, a ritirare l’importante riconoscimento ,  durante la  Cerimonia di Premiazione che si terrà a Trebisacce (CS),  domani, sabato 28 agosto, alle ore 21,30, sul lungomare  (piazzetta Riviera dei Saraceni). Di seguito si riportano le note biografiche di Piero De Vita: E’ nato a Trebisacce. Laurea in Lettere e Filosofia presso l’Università degli Studi della Calabria conseguita col massimo dei voti: “ 110 su 110, la Lode, la Dignità di Stampa e la Segnalazione scientifica”  del lavoro di Tesi.   Argomento della tesi di laurea: “Poesia di tradizione orale e canti popolari nell’Alto Jonio Calabrese”. Relatori i Proff. Luigi Maria Lombardi Satriani e John Trumper coi quali ha svolto diverse attività di ricerca in ambito demo-ento-antropologico. Attualmente collabora col Prof. Cesare Pitto presso la Cattedra di Antropologia Culturale dell’Università della Calabria ai progetti sul fenomeno migratorio, identità, alterità. Docente di Italiano e Storia, insegna  all’IPSIA “ALETTI” di Trebisacce.  E’ stato amministratore al Comune di Trebisacce, alla Comunità Montana alto Jonio e presso il Teatro Stabile di Calabria, nel periodo in cui Enzo Siciliano era Direttore Artistico. E’ Direttore del Museo dell’arte olearia e della cultura contadina “Ludovico Noia” dell’Associazione AOPCA-Onlus di Trebisacce. Museo attivo dal 2005. Molto frequentato. La struttura è considerata importante non solo per la conservazione dei materiali ma anche e soprattutto per la didattica utilizzata, finalizzata alla diffusione e conoscenza delle tradizioni e del lessico legato alla cultura popolare. Il museo è nel circuito MIBAC ed è stato ripreso da RAI-Uno e dalla giornalista Ilaria Moscato, per la trasmissione Easy Driver. Dall’Associazione Euclìde è stato nominato Direttore del nascente Museo Archeologico di Broglio, finanziato con Progetti POR-Regione Calabria. E’ socio della SIMBDEA, Società Italia di Museografia demo-etno-antropologica. Ha costituito L’ALBERO DELLA MEMORIA, gruppo di giovani e di adulti impegnato nel recupero e valorizzazione delle tradizioni popolari, del dialetto, del teatro popolare. ATTIVITA’ Grande impegno nella formazione coi giovani  a scuola, nelle comunità parrocchiali, nel mondo delle associazioni, nella società. Con l’omonima Compagnia Teatrale e con il LABORATORIO TEATRALE dell’IPSIA ha scritto e messo in scena: Alfredo Lutri , Sbarco dei Saraceni, Madre Teresa di Calcutta, Il Mantello della Carità -S. Francesco di Paola, Un Villaggio nella Memoria –Broglio di Trebisacce. E inoltre diverse sono state le commedie in dialetto, ne citiamo solo alcune: SPARTIVìNTE , GIOVANI E ANZIANI (Come ciucci a mminze i sùni), LATTE MATERNO (Suje-suje bene ‘i mamma),  CATERINELLA – Donna ed emigrazione, E’ tutto nu rrivùto…che in questi giorni sta riscuotendo molto successo. Intensa l’attività di ricerca in etnolinguistica, nel settore dei beni culturali e della storia del territorio. Iniziative si possono riscontrare su internet,  nei siti  trebisacce.nettrebisacce.info   PUBBLICAZIONI Numerose le pubblicazioni. Poesie in lingua e dialetto. NOZZE E RITI NUZIALI  NELL'ALTO JONIO  su Calabria Letteraria. L'Albero della Memoria, articoli sulle tradizioni popolari dell'Alto Jonio, in IL TIRACCIO, annate 1993-96, INTRODUZIONE AL DIALETTO DELL'ALTO JONIO, in l'ELLADE, (rivista di cultura e arte), Anno IV, 1996, I NONNI RACCONTANO PARMIDIJE, favole e fiabe della tradizione orale  calabrese.  Sui QUADERNI DI LINGUISTICA dell’Università della Calabria ha pubblicato, LESSICO E CULTURA POPOLARE, 1985 e COMMENTO AL DIZIONARIO DI ROHLFS, 1994. Con i  Proff. John Trumper e Leonardo Di Vasto ha pubblicato: CLASSIFICAZIONE BOTANICA NELLA CULTURA POPOLARE: LE APIACEE NELLA ZONA DEL POLLINO, in QUADERNI DI SEMANTICA, 1997. Il Pollino calabrese e dintorni: elementi arciconservativi della toponomastica, in TOPONOMASTICA CALABRESE, Gangemi Editore, Roma, 2000. Etnolinguistica e Zoonimia. Le Denominazioni popolari degli animali, Centro Editoriale Librario, Università della Calabria, 2004 Per  il giornale IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA, ha curato la redazione dei Fascicoli sui comuni di  San Lorenzo Bellizzi e  Trebisacce. Nell’ambito dei Fondi Europei Leader plus, per conto del GALAJS ha pubblicato il saggio:” Territorio dell’alto Jonio e specificità del patrimonio demo – etno - antropologico”, anno 2010.    

di Redazione | 27/08/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it