We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Civiltà di plastica


di FRANCESCA RENNIS - La tecnica è un prodotto culturale, ma della tecnica l'uomo è divenuto vittima. La coscienza ecologica è una forma di consapevolezza di questa subordinazione dell'umanità sempre meno libera, seppure toccata da diverse forme di speranza che lasciano intravedere una qualche via d'uscita. Per il mondo animale, completamente ignaro di quanto sta accadendo, non rimane che un'unica via d'uscita: quella alla quale solo l'umanità può orientarsi. Salvare se stessi, d'altra parte, non è altro che una ricerca di "benedizioni" (nel senso letterale del termine) anche per il mondo naturale. Non vorremmo vedere gabbiani soffocati dalla plastica, ormai simbolo di un mondo schiavizzato da tecnica e profitto.

Oggi la marea spinge verso riva
canti lontani
divine benedizioni.

Lambiscono la terra che si ritrae
respingendone l'amore.

Inseguendo altre declinazioni 
nell’odio che annega anime.

Solo un gabbiano esulta.
Aveva appena visto la morte
della civiltà di plastica consunta.


di Francesca Rennis | 18/05/2018

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it