We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Mascaro: In questi mesi non potevamo fare di più


Non potevamo fare di più di quello che abbiamo fatto in questi 21 mesi circa di governo locale. In molte occasioni ho dimostrato una pazienza che non mi riconoscevo prima. Non ho mai inseguito o avvalorato dietrologie né maldicenze. Non ho mai tolto il saluto a nessuno e non ho fatto prigionieri. Credo, anzi, di aver instaurato un rapporto completamente nuovo e diverso dal passato nella relazione amministratori-dipendenti. Ho sempre rispettato tutti, nessuno escluso, confrontandomi sempre alla pari e su tutto.

Sono, questi, alcuni dei passaggi principali nell’ultimo intervento del Sindaco di Rossano Stefano MASCARO (foto) che, insieme alla Giunta ed alla presenza del Segretario Generale Nicola MIDDONNO e dei dirigenti, ha voluto salutare tutti i dipendenti nella Sala Consiliare.

Forse ho sbagliato qualcosa – ha continuato interrotto più volto dalla commozione il Primo Cittadino – e se così è stato me ne scuso. Ma è stato difficile e complesso. E posso garantirvi che ho sofferto, tante volte, seppur in silenzio. Perché non ho mai capito e non capisco, ad esempio, quanti sono disposti ad abbassare il livello della Politica per far carriera o quelli che sputano addosso a chi amministra. Perché non si fa, mai. Ho sempre preservato rispetto per le istituzioni e chi le rappresenta, un rispetto sacro, così come ho dimostrato in questi mesi anche ad esempio nel rapporto preferito con tutti gli ex sindaci presenti in Consiglio che ho sempre sentito ed ascoltato.

Ribadisco anche a voi – ha aggiunto – l’auspicio di pace e di serenità, che abbiamo fatto nostro con gli 80 mila ramoscelli d’ulivo di ROSSANO portati nella DOMENICA DELLE PALME al Papa in Piazza San Pietro a ROMA, per e nel saper costruire, insieme con CORIGLIANO; e che dovrà essere il motore anche culturale e spirituale di tutto il territorio, soprattutto per i comuni dell’entroterra che si stanno purtroppo spegnendo ed ai quali il nuovo comune dovrà guardare con attenzione diversa dal passato.

Per quel che ci riguarda – ha sottolineato – non lasciamo rogne e problemi a quanti verranno dopo di noi, sicuramente lasciamo una situazione finanziaria migliore di quella che abbiamo ereditato. In questi quasi due anni abbiamo fatto tante cose e, tra queste, abbiamo investito per dare alla Città, soprattutto ai giovani, nuove infrastrutture sportive e sulla sicurezza scolastica con i nuovi scuolabus a beneficio di alunni e famiglie. Abbiamo fatto – ha aggiunto – della promozione del centro storico, della cultura e dei nostri marcatori identitari distintivi la bussola della comunicazione strategica del comune e della sua programmazione turistica che, per la prima volta nella storia cittadina, è stata anche riconosciuta beneficiaria di un finanziamento regionale triennale di oltre 300 mila euro. Ed abbiamo garantito alla Città del Codex, attraverso tante iniziative di qualità, messe in piedi con poche risorse, in tutti i periodi dell’anno e con ospiti e testimonial di fama internazionale, una visibilità che non ha precedenti: dalla Primavera nazionale del FAI 2017 alla visita, a gennaio scorso, di Giancarlo GIANNINI, che sarà la voce narrante del primo docufilm sul CODEX, se raggiungeremo tutti insieme l’obiettivo dei 250.000 euro di raccolta popolare con il più grande progetto di crowdfunding civico, quello di ROSSANO, mai sperimentato in Italia. 

Dobbiamo volerci più bene – ha concluso MASCARO rivolgendo a tutti i dipendenti ed alla Città di CORIGLIANO-ROSSANO gli auguri di Buona Pasqua – e diventare realmente protagonisti, ciascuno nel proprio ruolo, di un avvenire diverso per la nostra terra. 


di Redazione | 03/04/2018

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it