We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Scuola-lavoro, a Rossano tappa progetto pilota


Management dell’identità, sovranità alimentare, politica a tavola, piatti della memoria sviluppo sostenibile e durevole dei territori, ritorno alla terra e produzioni di qualità. Anche Rossano con Amarelli sono state location di un esperimento di alternanza scuola/lavoro che, al momento, è l’unico in Italia ad essere attuato da Slow food. Promosso dal Convivium di Crotone il programma ha visto e vede protagonisti gli studenti del Liceo Classico Pitagora del Capoluogo crotonese.

Ad accogliere nella Città del Codex la delegazione crotonese, in visita alla Fabbrica ed al Museo Storico della Liquirizia pura più famosa al mondo, prima di immergersi nella degustazione delle eccellenze enogastronomiche della Sibaritide, è stato Lenin MONTESANTO, Fiduciario del Convivium POLLINO SIBARITIDE ARBERIA che sin dalla sua costituzione nel 2012 ha fatto della sinergia con tutte le condotte calabresi, in particolare sulla costa jonica con la Condotta di CROTONE un punto di forza ed un valore aggiunto nella promozione dal basso, soprattutto tra le nuove generazioni e coinvolgendo istituzioni locali e rete imprenditoriale, del cibo buono, pulito e giusto.

Dai maccheroni al ferretto preparati dal Pastificio di Salvatore ASTORINO di CROTONE, alle birre artigianale di Gianfranco BLANDINO, passando dall’azienda agricola di Giuseppe DE TURSI, entrambi di STRONGOLI, fino alle Cantine LIBRANDI di CIRÒ MARINA, al paniere di prodotti del GAL KROTON e alle iniziative di promozione di tutela e salvaguardia ambientale dell’associazione IL BARATTOLO-ECOTRONEI.

Sono, queste, le tappe principali della full immersion che unita agli interessanti approfondimenti sul campo, sempre a stretto contatto con le produzioni autentiche e con il background territoriale, hanno visto gli studenti delle classi IIIA, III F e VA del Classico PITAGORAimpegnati in 100 ore totali di lezioni frontali. I ragazzi sono stati seguiti e coordinati dai docenti Ada FABIANO, Mariella COSENTINO e Filomena COSENTINO.

L’originale progetto di alternanza scuola/lavoro (primo ed unico proposto ed attuato da SLOW FOOD, da CROTONE, in Italia), format divenuto obbligatoria dall’anno scolastico 2015-2016 per tutti gli studenti delle classi terze del secondo ciclo di produzione, nasce dall'intuizione di Antonio D'ANTONIO e di Luigi MONACO,rispettivamente Fiduciario della Condotta pitagorica e rappresentante di SLOW FOOD CALABRIA, che hanno proposto ai dirigenti delle scuole di CROTONE una collaborazione incentrata sui temi dell’economia circolare ed eco-sostenibile e dello sviluppo territoriale durevole. Nel corso dei 4 anni in cui la collaborazione con le scuole è stata attivata, sono stati portati a conclusione percorsi di alternanza su oltre 250 studenti.

 


di Redazione | 04/03/2018

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it