We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Giornata della donna, le iniziative nel cosentino


 

Le associazioni di volontariato del cosentino si preparano a celebrare la Giornata internazionale della donna, l’8 marzo. In particolare, sul Tirreno cosentino - riferisce una nota del Csv Cosenza - saranno due le iniziative organizzate a Santa Maria del Cedro e Paola.

L’associazione Donna Mediterranea ha promosso,mercoledì 7 marzo, un pomeriggio all’insegna della spensieratezza e della convivialità. A partire dalle 15.30, nel centro culturale Casa di Laos in piazza Agorà della frazione Marcellina di Santa Maria del Cedro, è prevista la presentazione della collezione primavera estate della stilista Angela Pia Caterino, seguirà una dimostrazione di chiacchierino (merletto e ricamo), a cura di Sara Arieta e una estemporanea di pittura con Eugenia Loiero. La giornata si chiuderà con un buffet e un piccolo omaggio alle partecipanti.

A Paola, invece, giovedì 8 marzo, alle 16.30, nella sala del circolo Arci di via dei Giardini, si terrà il convegno “Donne provate, non umiliate dal tumore disposte a lottare con coraggio e dignità” promosso dal Centro Pier Giorgio Frassati. Dopo i saluti della presidente del Centro, Silvana Marcelli, interverranno Annamaria Feraco, segretaria provinciale Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro) e Francesca Santolla, ricercatrice Airc Unical. A Mirella Vitari sarà consegnata una targa. Modera Cosimo De Tommaso.

Sullo Ionio le associazioni Donne Insieme e Fidelitas hanno organizzato l’evento “Aspettando la festa della donna” mercoledì 7 marzo, alle 18, al teatro Valente di Corigliano. Saranno presenti Diamante Bruno, presidente Donne Insieme, Giuseppe Vena, presidente Fidelitas e Antonella Grisolia. Parteciperanno, inoltre, l’associazione Ared Asd, la scuola di ballo "L'Ecole Des Arts" di Emanuela Grillo, la corale Santa Cecilia diretta da Giuseppe Martino e la campionessa di ballo, Sara Felicetti. L’ingresso è libero.

Inoltre i volontari dell’AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) di Rossano saranno presenti, l’8 marzo, nell’ospedale civile Giannattasio della cittadina ionica per consegnare un pensiero a tutte le donne ricoverate nei vari reparti.

Castrovillari, nel piazzale antistante al Consultorio in via Boungenville, dalle 16 alle 19, si svolgerà l’iniziativa Flash Mob One Billion Rising 2018, promossa dalla Cooperativa CSC Credito Senza Confini, nell’ambito del progetto FAMI “Lingua Migrante” in partenariato con il Comune di Castrovillari e con la partecipazione dell’ Associazione Cidis Onlus attraverso il coinvolgimento delle donne accolte nel progetto SPRAR Mar’haba. L’evento si svolgerà in occasione della giornata internazione della donna e in vista della seconda edizione del corso alfabetizzazione per i migranti e di salute sessuale rivolto alle donne. Durante il pomeriggio si potrà visitare lo scaffale migrante, biblioteca allestita all’interno del camper-scuola dove si potranno consultare testi di diversa natura, dalla narrativa alla poesia, dai romanzi alle  norme legislative in materia di immigrazione. Il camper ospiterà, inoltre, una mostra fotografica dal titolo “Ri-tratte: i volti della libertà” che svelerà i visi di alcune tra le più famose scrittrici contemporanee che, nel mondo, hanno lottato e continuano a lottare per l’affermazione dei diritti fondamentali delle donne.  È previsto, poi il flah mob Breake the Chain. Per partecipare ed avere informazioni si può contattare il numero di telefono 0981.28382.


di Redazione | 03/03/2018

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it