We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Catanzaro (Catanzaro) - Il 3 marzo prenderà il via il progetto didattico Travel game


Al via il 3 marzo il progetto didattico Travel game, organizzato da Planet Multimedia e Grimaldi Tour Operator giunto alla VII edizione. Nei mesi di Marzo e Aprile circa 11.000 studenti di oltre 150 Istituti scolastici italiani hanno aderito all'iniziativa. Sulla nave in partenza sabato prossimo ci sarà lo Scafaro di Catanzaro che partecipa al progetto per il quarto anno consecutivo. 
Nell'evento sono coinvolte contemporaneamente più scuole provenienti da tutte le Regioni d’Italia e questo aiuta la socializzazione e il confronto delle diverse esperienze culturali. Le attività si svolgono sia in nave che a terra in condizioni di massima sicurezza e questo comporta un grande vantaggio anche per i docenti, che, dovendo gestire i propri studenti, potranno sempre contare sul supporto dello staff a loro disposizione.
La formula didattico-ricreativa di Travel Game è molto ricca di stimoli all’apprendimento e alla socializzazione. Nel corso della navigazione gli studenti possono mettersi alla prova con un quiz personalizzato dai docenti relativo ai programmi scolastici e confrontarsi anche su temi di grande rilevanza sociale come: cyberbullismo, sicurezza stradale e educazione ambientale. Ogni studente parteciperà individualmente ma rappresenterà il proprio istituto. Al termine del viaggio, prima di rientrare in Italia, si disputerà una gara finale e verranno proclamati l’alunno e la scuola vincitrice del torneo. Molti i premi messi in palio per gli studenti: una targa realizzata a mano dal maestro orafo Michele Affidato, libri di Rubbettino Editore, gadget offerti da Grimaldi Lines e per i piu' golosi le caramelle di Guglielmo e i cioccolatini di Monardo e le liquirizie di Amarelli. Durante la tratta di ritorno è previsto uno spettacolo in cui i ragazzi di tutti gli istituti presenti si metteranno alla prova simulando ruoli e professioni nell'ambito dei progetti di alternanza scuola lavoro.

In un momento storico in cui i viaggi d’istruzione sono in calo il Travel game on board ha registrato il tutto esaurito in Grecia e alcune scuole hanno dovuto rinunciare. Ciò a dimostrazione che gli istituti scolastici  hanno bisogno di un viaggio altamente culturale in linea con le evoluzioni nel settore didattico in termini di nuove tecnologie che inevitabilmente ha riguardato anche un settore strategico come il turismo scolastico. Per restare al passo con i tempi allora nasce il “Work on board” che consente agli studenti di partecipare a lezioni di approfondimento  e avere un attestato di partecipazione alle attività formative in Alternanza Scuola Lavoro, come previsto dalla legge 107/2015. Grimaldi lines ha un protocollo d'intesa con il Miur. 

Accanto alla ricca parte formativa e didattica, Travel Game offre agli studenti un ampio programma ricreativo e turistico, con visite delle città, dei musei e dei palazzi e dei luoghi di particolare interesse storico e culturale con il supporto di guide esperte e rigorosamente selezionate. 
Alla fine del viaggio gli studenti dovranno scrivere degli articoli giornalistici: i migliori saranno inviati alla stampa e pubblicati sui social e i siti ufficiali.
Il progetto Travel game vede, quest’anno, ha il patrocinio della testata Giornalisti Italia. Sul giornale on line visibile sul sitohttp://www.giornalistitalia.it.saranno pubblicati i migliori elaborati delle scuole.


di Redazione | 28/02/2018

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it