We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Lamezia Terme (Catanzaro) - L’Associazione per la Ricerca Neurogenetica onlus a Sofia


Nei giorni scorsi a Sofia in Bulgaria, sono stati assegnati dalla fondazione Efid 12 premi ad organizzazioni che si sono impegnate in progetti destinati a migliorare le condizioni dei soggetti affetti da demenza. La cerimonia si è tenuta presso l’Università di Sofia il 23 Gennaio, con il beneplacito della Presidenza Bulgara dell’Unione Europea ed è stata preceduta da una due giorni in cui tutte le associazioni, che negli anni si sono aggiudicate il prestigioso riconoscimento, hanno avuto modo di scambiarsi le proprie esperienze.

 L’ARN onlus, che ha ottenuto il riconoscimento nel 2012, ha partecipato all’incontro con il presidente Antonio Laganà,  la vice presidente Desiree Addessi e con Teresa Dattilo.

I premi vengono assegnati a quelle associazioni che dimostrano la capacità di dare ascolto alle voci dei soggetti colpiti dalla demenza al fine di valutarne l’esperienza e mettere in rilievo la loro autonomia, la dignità e il loro diritto alla auto-determinazione, inoltre, pur nella diversità degli approcci, la capacità di queste organizzazioni alla sensibilizzazione e divulgazione delle buone pratiche e della filosofia del Premio EFID.

L’ARN onlus con il suo progetto Casa Alzal, è attiva in questo senso dal 2002 e, in questi incontri EFID, viene sempre più considerata come esperienza unica.

La nostra idea è quella di continuare in questo progetto coinvolgendo altre associazioni del territorio e non. Tra le ultime collaborazioni vogliamo ricordare l’Associazione Anteas-Lametia di Lamezia Terme che ci offre per due volte la settimana incontri di ginnastica dolce con il prof. Luigi Falvo, e la condivisione del progetto Novilunio di Padova (premiato quest’anno) che ha realizzato una piattaforma per agevolare i rapporti tra famiglie con ammalati.

Tra le altre cose realizzate ci piace ricordare il DVD “Frammenti di luce” un foto-racconto sulla nascita di Gesù ideato dalle operatrici di Casa Alzal con il contributo dei ragazzi del servizio civile, le professionalità di Marco Cimino e la straordinaria partecipazione degli ospiti di Casa Alzal.

Mentre nel frattempo l’amministrazione comunale di Lamezia sta ultimando i lavori per rendere casa Alzal più bella e vivibile, stiamo preparando l’annuale assemblea dei soci che si terrà il 7 aprile prossimo presso il THotel.


di Redazione | 08/02/2018

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro...mio amico 2017


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it