We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Scala Coeli (Cosenza) - Nella chiesa “Santa Maria Assunta” tenuto il “Concerto di Natale”


La chiesa “Santa Maria Assunta” di Scala Coeli, ha ospitato la XVI edizione del tradizionale “Concerto di Natale”, offerto alla comunità sociale del piccolo centro ionico dalla locale Banda musicale “Giuseppe Verdi”. La Chiesa Madre era gremita di gente. La dimostrazione che i cittadini scalesi sono molto affezionati a questa associazione che da 66 anni porta lustro in tutto il comprensorio. Il concerto è stato presentato da Antonio Loiacono, mentre la direzione è stata affidata al maestro Pasquale Santoro. All'evento era presente il signor Francesco Piscitelli, che ha donato alla Misericordia di Scala Coeli due defibrillatori. La banda, per l'occasione ha indossato la nuova divisa, offerta da Filippo Cariglino. A entrambi sono state consegnate delle targhe ricordo. I musicisti, diretti dal maestro Santoro, hanno eseguito numerosi brani inerenti il periodo natalizio. Durante il concerto il parroco, don Rocco Grillo, dopo aver salutato i presenti, ha rimarcato il ruolo di aggregazione sociale e culturale della banda musicale. Alla manifestazione hanno preso parte, fra gli altri, il maestro Franco Arcangelo, Pino De Lucia fondatore dell'Associazione Agorà di Crotone, il presidente di AnasPol. Pasquale Benvenuto e altri componenti dello stesso sodalizio, il presidente del Circolo Legambiente “Nicà” di Scala Coeli,  Nicola Abruzzese e il suo vice Savina Sicilia.

 


di Redazione | 04/01/2018

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it