We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Stazione, sindaco condanna atti vandalici


"Ogni singolo atto vandalico verso il patrimonio pubblico andrebbe punito con pene e sanzioni esemplari. Imbrattare i muri con vernice spray o, ancora peggio, introdursi all’interno del cantiere e danneggiare pesantemente l’opera, distruggendo scale ed impianto di illuminazione, non può essere considerata come una semplice bravata. Il danno, oltre che economico, è al decoro e all’immagine della Città. Chi sbaglia deve pagare". 

È quanto dichiara il Sindaco Giuseppe GERACI condannando con fermezza l’inciviltà di quanti nei giorni scorsi, si sono resi protagonisti di episodi di vandalismo all’interno della stazione ferroviaria, di recente ammodernamento.

Il Sindaco coglie l’occasione per informare che la stazione sarà dotata di un sistema di videosorveglianza. RFI, proprietaria del bene, non ha fatto in tempo a completare l’impianto prima che agissero gli ignoti.

Condividendo le denunce di Ferrovie Italiane e dell’impresa che sta realizzando i lavori – aggiunge il Primo Cittadino – ci auguriamo che le forze dell’ordine possano presto individuare i responsabili di questo scempio.

Prima delle feste natalizie sono stati danneggiati i gradini della scala che porta al sottopasso e sono stati imbrattati muri e marciapiedi nuovi con scritte di colore rosso. Anche la controsoffittatura del sottopasso è stata presa di mira da ignoti.


di Redazione | 31/12/2017

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile Il libro...mio amico 2017


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it