We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Ciro' (Crotone) - Finanziato dall’Agenzia nazionale Indire il progetto europeo “Migrants in Europe


Selezionato e finanziato dall’Agenzia Nazionale Indire – Ente istituzionalmente delegato dalla Commissione Europea ai fini dell’attuazione del Programma Erasmus Plus - il Progetto Europeo “Migrants in Europe: Promoting Inclusion, Tolerance and Dialogue a valere sul Programma Comunitario “Erasmus Plus” (Area Chiave 1: Mobilità Individuale ai fini dell’Apprendimento del Personale impegnato nell’Educazione degli Adulti), avente lo scopo di consentire a 30 Partecipanti provenienti dai Paesi coinvolti del Partenariato di Progetto di prendere parte a 5 Giorni di Attività Formative organizzate, a Londra (Regno Unito), da Kairos Europe e programmate fino a Maggio 2019: nello specifico il Progetto permetterà loro di acquisire una conoscenza più articolata circa i fattori che influenzano i Migranti Extra-Europei e quei Soggetti maggiormente Svantaggiati nel Processo di Integrazione all’interno dell’Unione Europea.

Il Bando e la Domanda di Partecipazione per proporre la propria Candidatura - entro il termine di giorno di venerdì 8 dicembre 2017 - sono disponibili sul Portale Ufficiale di Itaka Traning  (Sito Web: www.itakatraining.org) al seguente recapito URL:

http://www.itakatraining.org/migrants-in-europe-promoting-inclusion-tolerance-and-dialogue/

Il Progetto è stato promosso dall’Associazione “Itaka Training” in regime di partenariato con un Consorzio Nazionale composto da 6 organizzazioni italiane: Centro Studi “DEMOSTENE”, Associazione “Integrazioni Calabria”, Liceo Linguistico, delle Scienze Umane ed Economico Sociale “Tommaso Campanella” di Lamezia Terme, SIfI / Social Innovation for Inclusion, Cooperativa Sociale Onlus “Insieme”; Associazione “La Mimosa”

A Kairos Europe, operante nel Regno Unito, è affidata l’organizzazione e l’erogazione delle Attività Formative, mentre, lo Studio di Consulenza e Formazione “Knowledge Management & Intellectual Capital” in materia di Finanziamenti, Programmi e Progetti Europei - di cui è titolare il Dott. Luigi A. Dell’Aquila – contribuirà alle Attività di Disseminazione dei Risultati del Progetto medesimo.

La Selezione dei 30 Partecipanti che avranno la possibilità di fruire delle 5 giornate di formazione a Londra sarà curata congiuntamente dai membri del Consorzio di Progetto sopra menzionato.

Nello specifico, attraverso Workshops, Conferenze, Discussioni, Networking e la Condivisione di Idee, il Partecipante approfondirà Metodi e Approcci Strategici - applicati e sperimentati nel Regno Unito - aventi lo scopo di affrontare la Crisi Migratoria e il connesso Fenomeno che coinvolge i Rifugiati e i Migranti Economici. A tal proposito, il Progetto - pur tenendo conto che le due Tipologie di Migrazione in essere (forzata ed economica) nelle due Paesi (Regno Unito e Italia) sono diverse sia per natura che per entità - parte dal presupposto che l’Inghilterra è da diversi decenni la meta di Migranti che vi si sono stabiliti a lungo termine, contribuendo a creare una Società Multietnica e Multiculturale, e che, quindi, taluni Metodi di Integrazione, pur non sono sempre replicabili e applicabili tout court al contesto italiano odierno, possono essere tuttavia utilizzati come un esempio da imitare e a cui, potenzialmente, mirare.

 

Descrizione delle Attività:

- Introduzione al Tema delle Migrazioni “forzate”, supportata da un approfondimento specifico in materia di Diritti Internazionali dell’Uomo;

- Protezione dei Minori e Diritti dei Migranti nel Regno Unito;

- Visita e Attività di Formazione presso una ONG attiva nel Settore dell’Assistenza ai Giovani Rifugiati;

- Approfondimento relativo ad Aspetti Psicosociali della Migrazione;

- Possibili “risposte” ai Dilemmi inerenti l’Integrazione dei Migranti attraverso l’uso della Cultura e del Dialogo Interreligioso.

Inoltre, il Progetto prevede altresì di individuare ed elaborare “nuove” Idee al fin di promuovere i Valori Europei “comuni”, il Dialogo Interculturale finalizzato a combattere l’Esclusione Sociale delle Comunità di Rifugiati e dei Richiedenti Asilo. A tal riguardo, pertanto, Formatori, Insegnanti, Educatori, Tutors e Assistenti Sociali acquisiranno “nuovi” Strumenti utili nell’ambito del proprio Contesto di Lavoro e, quindi, tali Partecipanti acquisiranno e svilupperanno le “giuste” Capacità di Consapevolezza Interculturale e Capacità Comunicative necessarie allo scopo di relazionarsi con Persone provenienti da un diverso Background Etnico, Linguistico e Culturale.

Infine, i Partecipanti che saranno selezionati potranno acquisire una maggiore Consapevolezza e Conoscenza dei Cambiamenti che caratterizzano la Società Europea Contemporanea (in particolare, di quella inglese ed italiana) allo scopo di sviluppare, in Europa, delle Comunità Multiculturali e saranno, dunque, in grado di affrontare positivamente il Tema connesso all’attuale Fenomeno dei Flussi Migratori verso l’Europa, sia da un punto di vista Analitico che Comunicativo.

 


di Redazione | 04/11/2017

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it