We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Il Consiglio comunale osserva un minuto di silenzio per la perdita di alcuni concittadini


Nei locali del Centro sociale, si è riunito il Consiglio comunale in seduta straordinaria. Appena adunata, l’assise ha osservato un minuto di silenzio per ricordare il giovanissimo Fabrizio Carrozza e altre tre persone che da poco sono venute a mancare all’affetto della comunità tutta: Maria Costantino, cognata della sindaca Filomena Greco,  Maria Pasqualina Pisarro, mamma del consigliere Franco Milillo, e la cognata del dirigente comunale Fedele Fazio.

Dopo il sentito omaggio, il Consiglio ha discusso i due punti all’ordine del giorno. Il primo punto, che prevedeva la revisione straordinaria delle partecipazioni ex art. 24, dlgs n. 175 del 19 agosto 2016, la ricognizione delle partecipazioni possedute, l’individuazione della partecipazione da alienare e la determinazione per alienazione, è stato approvato.

Dopo questa votazione, si è discusso della crisi idrica. La minoranza ha letto e proposto di approvare un documento nel quale si individuano alcune possibili soluzioni alla questione della carenza idrica. Documento che però non è stato possibile portare a votazione, perché privo dei pareri tecnici necessari.

Alla luce della circostanza che le richieste della minoranza per molti aspetti coincidono con quanto previsto dalla maggioranza già nel programma elettorale, si è deciso di comune accordo: di discutere il documento  nella conferenza dei capigruppo, di verificarne la fattibilità, anche in termini economici, con gli uffici competenti e di fissare un cronoprogramma per la sua eventuale attuazione.

E, nel caso servirà, verrà creato un apposito capitolo di bilancio.

«Faremo in modo di risolvere la questione della problematica idrica - ha commentato la sindaca Filomena Greco, che ha precisato  - . Come è stato possibile constatare, quest’estate il sistema non ha avuto grossi problemi, se non nel periodo di grave siccità che ha comportato la riduzione dell’erogazione da parte di Sorical e comunque solo in una ristretta zona del paese. Per il resto del periodo in cui a Cariati si registra ogni anno un notevole aumento delle presenze, l’acqua c’è stata sempre e le analisi sono state regolarmente effettuate».

 

 


di Redazione | 03/10/2017

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it