We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Estate al museo, il 7 settembre ultimo appuntamento con Filareto e Mercogliano


La fuga ed il ritorno, l’éxodos ed il nòstos, coordinate di quel fenomeno emigratorio in Calabria che continua a rinnovarsi coinvolgendo e travolgendo generazioni e generazioni. – Il passaggio della principessa bizantina TEOFANO da ROSSANO, occasione per approfondire la conoscenza di un’epoca aurea ancora visibile nelle tante opere sparse in Calabria. – La 16esima ESTATE AL MUSEO, la rassegna culturale estiva promossa dal Museo Giorgio AMARELLI si chiude così, con la presentazione del volume FUGA E RITORNO DI UN POPOLO dello storico e saggista Franco FILARETO (foto) e de L’IMPERATRICE TEOFANO ED IL CODEX, che raccoglie le suggestiva ipotesi avanzata dal Preside Gennaro MERCOGLIANO sull’arrivo del Codex Purpureus Rossanensis. L’appuntamento con i due rappresentati della cultura rossanese si terrà il prossimo GIOVEDÌ 7 SETTEMBRE. L’attualità della dottrina cristiana ed il suo ruolo nella storia dell’uomo e della società contemporanea. Sono, questi, i temi trattati e suggeriti dalle pagine di CRISTIANESIMO E QUESTIONE SOCIALE, la fortunata opera del Presidente del Centro culturale calabrese C3 International Peppino ACCROGLIANÒ che nei giorni scorsi, ha fatto tappa all’Auditorium Alessandro AMARELLI. Cogliere il senso ed il segno che il Messaggio di Cristo può dare per un’azione sociale concreta. È l’invito che ACCROGLIANÒ rivolge al lettore attraverso il lavoro che punta a dimostrare, forte di un’approfondita ricerca, che il tema della questione sociale universale non è stato riscoperto dalla Chiesa come reazione all’avanzare delle dottrine socialiste e comuniste bensì che la Parola di Cristo, che è alle fondamenta della dottrina cattolica e cristiana, è stata rivoluzionaria già dai suoi albori. Coordinati dal giornalista e avvocato Cataldo CALABRETTA, oltre all’Autore, sono intervenuti anche il Presidente del Tribunale per i minori di Bari Riccardo GRECO, Francesco AMARELLI, ordinario di Storia del diritto romano presso l’Università Federico II di Napoli, il magistrato Caterina GARUFI, la docente di diritto processuale penale Chiara Rosa BLEFARI, Domenico CHINDEMI magistrato cassazioni sta e presidente della Commissione Tributaria della Lombardia, e Mons. Giuseppe SATRIANO, Arcivescovo della Diocesi Rossano – Cariati. Arte, talento, musica, storia, letteratura, sociale. Sono, questi, i temi che hanno accompagnato la 16esima edizione di ESTATE AL MUSEO e che si avvia verso la conclusione. Dalla SOFT REVOLUTION di Filomena TUCCI alla LIQ MAG la rivista liquida la cui presentazione ha accompagnato il CONCORSO LIQUIDO N.4 con l’esposizione 16 pannelli raffiguranti le opere vincitrici del Concorso MEMORIE DEL FUTURO; dal recital del pianista Emilio AVERSANO realizzato in collaborazione con le SERATE MUSICALI all’appuntamento annuale con il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.


di Redazione | 04/09/2017

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it