We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Albidona (Cosenza) - Talento e cultura, protagonisti dell’estate 2017


Dai versi di una poesia intorno alla quale rinnovare il ricordo di un concittadino illustre, alle note e alle parole di una canzone, espressione ed amplificazione di un talento certamente destinato a portare oltre i confini regionali il nome di Albidona. Dalla resilienza, tema al centro del dibattito dedicato ai migliori casi di ritorno alla terra, alla riscoperta di sentieri e strade, quale contributo alla ricostruzione del patrimonio paesaggistico da affidare alle future generazioni. – Arte, cultura ed identità protagoniste della programmazione socio-culturale estiva 2017. Si abbassa il sipario sull’estate albidonese.

Il Sindaco Filomena DI PALMA ribadisce la soddisfazione sua personale e dell’Amministrazione Comunale per il costante successo di pubblico registrato dagli appuntamenti del cartellone messo a punto dal consigliere comunale delegato Carlo LEONETTI che ha saputo incastrare momenti, proposte ed eventi diversi. Di qualità.

La carenza di risorse economiche – dichiara il Primo Cittadino – non ha rappresentato in alcun modo un limite alla programmazione estiva. Anzi. Il valore aggiunto è stato dato da quanti, liberi di esprimersi secondo il proprio talento e le proprie attitudini, hanno saputo offrire momenti di incontro ed occasioni di crescita culturale.

Il concorso di poesia intitolato a Pino AURELIO, poeta albidonese, ha visto la partecipazione di 64 autori esaminati da una giuria qualificata e che ha avuto quale ospite d’onore il poeta cileno Mario MELENDEZ, poeta pluripremiato in molti concorsi ed autore di raccolte poetiche pubblicate. Un premio è stato vinto dalla concittadina Brunella FERRARO con una composizione dialettale.

Per la seconda edizione della FABBRICA DEL TEMPO ha suscitato molto interesse la discussione sul tema della resilienza, con Massimiliano CAPALBO ed Oreste MONTEBELLO che hanno portato in piazza la loro esperienza di ritorno al sud. Nello stesso evento ha destato molto interesse il lavoro di ricerca storica ed elaborazione di una cartografia del nostro grande territorio con la riscoperta di centinaia di toponimi di contrade, fontane, sentieri e cascate, effettuata dal prof. RIZZO e da Pino GENISE. A conclusione gli intervenuti  hanno potuto godere dell’esibizione di I FIL DU PRAIN un trio composto da Rocco LEONETTI, pittore ed eccezionale percussionista, Michele LAINO e Vincenzo FERRARO cantautori giovanissimi, profondi conoscitori della storia e della cultura albidonese che raccontano in versi, musica e pittura.

Grande successo della decima edizione del festival ARTISTI IN ERBA, giovani e bambini alle prese con un repertorio di canzoni che va dagli anni ’60 ad oggi, diretti da Ciccio SALVATORE, presidente della PRO LOCO. Ospite della serata Rosa PALERMO giovane cantautrice albidonese, che in poco tempo, con la sua voce ed i suoi pezzi, è già molto apprezzata da nomi famosi della musica leggera. Patty PRAVO,  Renato ZERO e Max PEZZALI l’hanno scelta per una compilation.

Larga parte del programma estivo è stato dedicato ai più piccoli che hanno partecipato alle diverse attività organizzate, come il cake design organizzato dalla pasticcera artista Mimma MUNNO. O POMPIEROPOLI, attività di grande attualità.

In molte serate il pubblico si è potuto esibire in canti e balli della tradizione. L’ultima serata poi ha visto la partecipazione di un grande pubblico che ha apprezzato le canzoni dei due cantautori Salvatore RAGO e Giuseppe MUTTO.

 


di Redazione | 04/09/2017

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it