We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Il Comune apre un nuovo asilo nido


Novità sostanziali per l’azione educativa e formativa dei bambini più piccoli. Dal prossimo anno scolastico 2017-2018 ci sarà un nuovo asilo nido comunale. Sorgerà in via Bottesini nel centro urbano di Mirto. La cittadina ionica avrà, quindi, una dotazione di ulteriori 21 posti dedicati alla crescita assistita di bambini di età compresa tra i tre e i trentasei mesi. Un nuovo servizio mirato a sostenere le politiche per la famiglia garantendo un sostegno alle giovani coppie e ai genitori che lavorano. È quanto fa sapere l’assessore all’Istruzione e alle Politiche sociali, Graziella Guido (foto), che in questi giorni, coordinando il lavoro del competente ufficio comunale, si sta adoperando per completare l’iter per l’inizio delle attività del nido comunale che sarà operativo già a partire dal prossimo mese di settembre. “Prosegue l’impegno del Governo cittadino”, ha commentato la Guido – per ampliare e rendere efficiente la vasta rete dei servizi sociali. Con l’apertura di un nuovo nido comunale, che sarà affidato a giorni a una delle aziende che hanno aderito al bando comunale, dagli standard qualitativi altissimi, sarà arricchita concretamente l’offerta formativa ed educativa dei nostri bambini ma daremo anche un supporto fattivo e concreto alle giovani coppie di genitori che lavorano e che attraverso il servizio del nido avranno l’opportunità di far crescere in un ambiente sano e sicuro i loro figli”. Dunque, la nascita di una nuova struttura educativa e di formazione per bambini – ha aggiunto l’amministratrice locale – è un’esigenza che deriva da uno dei dati più incoraggianti e in controtendenza rispetto al resto del territorio che stiamo registrando negli ultimi anni. E quindi dalla piccola ma costante crescita demografica della nostra comunità. Su questo – ha proseguito l’assessore -  l’Amministrazione Russo, che così come nel caso del nuovo nido prosegue nella virtuosa prassi di intercettare e sfruttare i fondi derivanti da una programmazione economica extrabilancio, vuole continuare ad investire, garantendo quanti più servizi utili ai cittadini e alle famiglie realizzando un modello di città vivibile e a misura d’uomo, dove tutti possono contribuire al suo sviluppo attraverso un nuovo modo di concepire e fruire la cultura, le politiche per l’ambiente, i servizi e, appunto – ha concluso l’avvocato Guido - anche la rete sociale e scolastica”. Dunque, il nuovo asilo nido comunale, che andrà ad ampliare e potenziare l’offerta già esistente dal centro “La Chiocciola”, ospiterà ventuno nuovi posti educativi. L’asilo, che è stato realizzato e fornito delle più moderne attrezzature grazie a un finanziamento derivante dai fondi del Pac, Piano di azione e coesione. Potranno accedere al servizio tutti i minori di età compresa tra i 3 e i 36 mesi e con almeno uno dei genitori residente nel comune di Crosia. È possibile ritirare il modulo di iscrizione presso l’ufficio dei Servizi Sociali oppure scaricarlo dal portale istituzionale del Comune. La richiesta d’iscrizione dovrà pervenire al Comune entro e non oltre il prossimo 15 settembre.


di Redazione | 27/08/2017

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it