We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Modena (Modena) - “Vivo e incancellabile il ricordo di Enzo Ferrari”. Nel 22esimo anniversario della scomparsa del Drake, il sindaco Pighi ha inviato un telegramma al figlio Piero


"Caro Piero, il 22esimo anniversario dalla scomparsa di tuo padre ci consente di ricordare un grande protagonista della storia di Modena e di esprimere ancora una volta, a nome dell'Amministrazione comunale e dell'intera comunità modenese, affetto, stima e riconoscenza". Inizia così il telegramma che il sindaco di Modena Giorgio Pighi – riferisce una nota dell’Ufficio stampa comunale - ha inviato , in occasione nel 22esimo anniversario della morte di Enzo Ferrari, al figlio Piero. Il Drake, prosegue il sindaco, "è ancora oggi una delle figure rappresentative delle migliori qualità modenesi, e per questo tanto amata: passione per il lavoro, intraprendenza, coraggio nelle scelte e creatività, sono alcuni ingredienti del successo di Enzo Ferrari e, con lui, di una generazione che dal nulla ha saputo costruire straordinari risultati e un'immagine di Modena conosciuta e rispettata in tutto il mondo". Per questo, prosegue il sindaco, il suo ricordo "resta vivo e incancellabile nel cuore degli sportivi e di tutti i modenesi, partecipi dei successi che la Ferrari continua a conseguire nelle corse e nella produzione industriale. Modena e i modenesi - conclude Pighi - onorano la memoria di Enzo Ferrari, presto indelebilmente ricordato anche dal Museo che finalmente sta crescendo nel luogo che gli ha dato i natali".

di Redazione | 16/08/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it