We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - Prosegue il successo del romanzo di Vincenzo Filippelli. Presentato a Cava di Melis il romanzo “Su Facebook…ho chiesto l’amicizia a Dio”


Il 12 agosto scorso, nel comune di Longobucco, nell’incantevole cornice di Cava di Melis amena località turistica della Sila, con inizio alle ore 19,00, il neo scrittore Vincenzo Filippelli, ha presentato il suo libro “su facebook…ho chiesto l’amicizia a Dio”. La manifestazione, dedicata allo scomparso Ernesto Librandi, è stata piacevolmente seguita da numeroso pubblico, proveniente da tutto il territorio silano. Il sindaco di Longobucco Luigi Stasi ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale,  manifestando compiacimento per la storia accattivante narrata nel libro che offre grandi spunti di riflessione sulla fede. Sul romanzo di Filippelli ha relazionato  la Mercedes Smurra Tedeschi che ha entusiasmato i presenti con il suo toccante intervento fatto di ricordi e dalla lettura di brani. L’assessore Domenico Perri s’è soffermato sul fascino della lettura. Di grande spessore l’intervento del parroco di Longobucco, sac. Giuseppe  Madeo, che ha posto l’accento sugli aspetti religiosi dell’opera  e della fede ritrovata dell’autore: che è poi il filo conduttore del romanzo che sfocia nella richiesta di amicizia a Dio.  Il novello romanziere, ha ringraziato gli intervenuti ed in particolare la pittrice Carmela Arcidiacone per la copertina, Fabio Salvatore per la prefazione e il grande assente della serata Pier Emilio Acri,  giornalista e scrittore, che ha coordinato la presentazione del libro a Cropalati e a Crosia, ben sostituito Angelo Cofone, che ha anche dato un giudizio positivo sull’opera.A conclusione della splendida serata, l’autore Vincenzo Filippelli ha aperto un dibattito con la platea rispondendo alle varie domande postegli dagli intervenuti. Durante la manifestazione sono stati letti alcuni brani tratti dal libro:”Piccolo pensiero”(parte della prefazione di Fabio Salvatore) affidato a Maria Francesca  De Vincenti;  dal capitolo “Roberto, la chiesa e i preti” declamato da Riccardo Figoli e da Saverio Caruso, un dialogo fra l’autore e Roberto. “Dio è”….altro brano del libro è stato affidato ad Isabella Cofone. Intense emozioni sono state create dal complesso “Le Anime Ribelli” che ha esuguito un’opera inedita di Filippelli e brani indimenticabili di De Andrè, dei Nomadi e di autori di successo.

di Redazione | 15/08/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it