We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Con Albagia di Maria Antonietta D’Onofrio l’associazione Confluenze dialoga sulla bellezza del vivere


Venerdì 28 aprile 2017, alle ore 17.30, presso la Sala Quintieri del Teatro Rendano di Cosenza, verrà presentata Albagia di Maria Antonietta D’Onofrio, ultima creazione letteraria dell’autrice lucana edita e pubblicata dall’Editore Mannarino, con l’introduzione curata da Felice Signoretti.

La manifestazione, organizzata dall’associazione culturale Confluenze, con il patrocinio del Comune di Cosenza, presenta la nuova opera della D’Onofrio: una celebrazione alla forza della vita, al desiderio di riscoprire i principi di giustizia, solidarietà e condivisione, con cui si vuole ribadire il valore dell’alterità e del rispetto per gli uomini e per la Terra.

Ad accogliere la scrittrice nella suggestiva sede dell’evento sarà il sindaco del capoluogo bruzio, Mario Occhiuto, accompagnato e introdotto per l’occasione dalla presidente dell’associazione Confluenze, Francesca Daniele. A condurre i vari momenti poetici e musicali previsti nel programma dell’incontro culturale sarà il giornalista Valerio Caparelli.

Un evento ricco di iniziative, dal reading di alcuni brani dell’autrice, letti dai soci di Confluenze, alla conversazione sui temi della bellezza del vivere, passando dalle sensazioni e commenti di alcuni selezionati ospiti: Alessandra De Rosa, presidente della Commissione Cultura del Comune di Cosenza; Andrea Solano, attore, regista e produttore cinematografico e teatrale; Assunta Morrone, dirigente scolastica e scrittrice.

La lettura dei brani tratti da Albagia sarà accentuata nei suoi toni dall’accompagnamento musicale della pianista cosentina, M° Lorenza Colucci.

L’atteso evento sarà impreziosito anche dall’esibizione dell’Ensemble Strumentale del Liceo Musicale “Lucrezia Della Valle”, composta da otto giovani strumentisti: ai flauti, Lina Arabia, Alessandro Bennardo, Noemi Iusi, Giorgia Lombardo ed Elisabetta Perri; la violoncellista Alessandra Greco; il chitarrista Denis Chirillo.

L’opera della scrittrice lucana, composta da un centinaio di liriche unite da un unico filo conduttore, racchiudono la speranza e la determinazione di chi crede che sia ancora possibile realizzare i propri sogni e vivere una vita degna di essere vissuta per sé e per gli altri, contribuendo a cambiare il mondo e a riappropriarsi della sua bellezza.

“La nostra associazione - dichiara la presidente Francesca Daniele - non poteva inaugurare meglio il suo percorso di attività e realtà associativa, scegliendo la bellezza insita nella poesia della vita con un’autrice del Sud che vive al Sud con la sua esperienza di donna meridionale e di profonda sensibilità creativa e poetica”.


di Redazione | 27/04/2017

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno IonioNotizie per la tua pubblicità Affittasi garage Via Meucci Mirto Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2020 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it