We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Campana (Cosenza) - Comitato Salviano Campana: “Proteggiamo i castagneti”


“L’Associazione “Comitato salviamo Campana”, partecipa attivamente alla “campagna” promossa dal Comitato cittadino finalizzata a salvare i  castagneti di Campana,  tentando di risolvere la grave crisi del settore castanicolo, partendo dalla lotta biologica al Dryocosmus kuriphilus, meglio conosciuto come Cinipide Galligeno del castagno, con “lanci” del Torymus sinensis, insetto antagonista del cinipide”. E’ quanto affermano i referenti dello stesso sodalizio che, fra l’altro, “con l’iniziativa “Più dai – più diamo: l’associazione dà, in questa prima fase, un contributo economico del 20% per un importo massimo di mille euro (dai fondi del cinque per mille), importo da calcolare in base alla somma totale che verrà raccolta tra i cittadini”. A tale scopo si è pensato di utilizzare tale calcolo al di fine di coinvolgerli attivamente all’operazione di bonifica dei castagneti malati. Infatti, nei giorni scorsi ha organizzato dei banchetti informativi in piazza in modo di informare i cittadini interessati della gravità del problema. Essendo infatti il castagno “una coltura molto diffusa nelle zone collinari e montane del nostro territorio, la crisi del settore comporta un ulteriore impoverimento dal punto di vista economico, ma anche e soprattutto sociale, accelerando il fenomeno dello spopolamento già in atto nel nostro paese”. L’intento “è quello di sottolineare il ruolo di sentinella dell’agricoltore e ricordare che l’abbandono dei castagneti potrebbe far venire meno la salvaguardia dell’ambiente, la tutela del paesaggio e la manutenzione del territorio”. La suddetta associazione propone e si impegna a realizzare una mappatura completa e dettagliata del territorio coltivato a castagno e delle località che saranno interessate ai “lanci” dell’insetto antagonista. Documentare con foto-video la situazione precedente e successiva ai “lanci” e a verificarne l’evoluzione. Consultare esperti regionali. L’auspicio “è quello di avere nel breve periodo un ripristino delle produzioni di qualità e che, attraverso l’aggregazione dei produttori e giuste politiche di marketing, si possa discutere di problematiche di mercato e non più fitosanitarie”.


di Redazione | 21/04/2017

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile Il libro...mio amico 2017


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it