We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Longobucco (Cosenza) - Tante iniziative in concomitanza con il Ferragosto, fra cui il Palio dell’Assunta


Nel cuore dell’Estate longobucchese si svolge, anche quest’anno, il “Palio dell’Assunta”, nei giorni precedenti la festa dedicata alla Madonna Assunta, Protettrice di Longobucco, venerata nella “Madonnina Nera dei Carbonai”, icona lignea del 1400. Nell’occasione si rinnova la “Giostra del Castrato”, antico gioco a cavallo che affonda le proprie radici nei secoli passati. Occasione per attirare nella ridente cittadina silana, porta naturale del Parco Nazionale della Sila, numerosi visitatori e turisti alla ricerca delle sane tradizioni di un tempo, delle suggestioni che solo le piccole comunità, ricche di tanta storia, cultura e tesori nascosti, possono ancora offrire. La Giostra del Castrato, si è svolta regolarmente fino gli anni ’60. Scomparsi, in gran parte, i pastori e i mulattieri, che trovarono lavoro presso i vari cantieri forestali, scomparvero anche i giochi legati a quelle tradizioni e a quella cultura. La tradizione della Giostra è stata rinnovata nel 1999, grazie alla continua opera dello scomparso mons. Giuseppe De Capua e dell’allora parroco don Pietro Madeo. La nuova Giostra, che ha ottenuto l’alto patrocinio del Ministero per i Beni Culturali, è giunta alla dodicesima edizione e costituisce una delle principali manifestazioni di Longobucco, “Città dell’Argento e dei Telai”. Il Comune con la riproposizione della Giostra intende rivalutare tutte le tradizioni della cittadina silana. Una comunità che ha inserito il proprio centro storico nella perimetrazione del Parco Nazionale della Sila è obbligata a riscoprire e valorizzare le proprie tradizioni e la propria cultura. Il programma delle manifestazioni prevede: Vigilia del Palio nella frazione Cava di Melis. Giovedì 12 agosto, Escursione sul sentiero Fossiata-Varco del fago-Cozzo del Brigante. Incontro con i turisti. Presentazione del libro “Facebook …ho chiesto l’amicizia a Dio” di Vincenzo Filippelli.Corteo storico del Palio. Balli tradizionali, Concerto del Gruppo Anime Ribelli Venerdì 13 Agosto: Piazza Matteotti Proclamazione Apertura del Palio. Nota storica ed Albo d’oro. Presentazione cavalieri. Corteo storico. Suonatori di trombe e tamburi. Balli Tradizionali, Tribal Band della Pro-loco, Gruppo musicale in giro nel paese. Omaggio a Rosalba Forciniti, campionessa Europea Judo. Sabato 14 Agosto: Corso Colombo, Fiera di prodotti tipici, Ore 18,00 “Processione dell’Assunta”, Ore 19:00 Giostra del Castrato. Domenica 15 Agosto, Ore 22:00 Piazza Matteotti Piano Bar. Infine, Domenica 22 Agosto: Palio dell’Assunta nel rione del vincitore, Ore 21:00 Premiazione del cavaliere vincitore. Tavolata rustica e musica popolare. Fuochi d’artificio. Francesco Madeo

di Redazione | 12/08/2010

Pubblicità

Questa sera “Estate in moda”

Rossano: Questa sera “Estate in moda”

Cosenza, 12/08/2010
di Redazione

Successo per “Calici di stelle” 2010

Saracena: Successo per “Calici di stelle” 2010

Cosenza, 12/08/2010
di Redazione

Un successo "L'Alba della tarantella"

Cariati: Un successo "L'Alba della tarantella"

Cosenza, 12/08/2010
di Redazione

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it