We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Altomonte (Cosenza) - Migliaia di visitatori per la notte bianca dedicata all’amore


Migliaia di visitatori anche questa estate per l’immancabile Notte Bianca di Altomonte. Una Notte di San Lorenzo dalle atmosfere romanitche. Dalle ore 21, fino alle prime luci dell’alba, una lunga notte trascorsa tra le suggestive viuzze del centro storico. La Notte Bianca è diventata, oramai, un appuntamento fisso dell’estate calabrese, all’interno del Festival Euromediterraneo e curata dall’assessore al turismo Enzo Barbieri.  Una serata – sottolinea testualmente una nota a firma di Raffaella Salamina - dedicata, in questa VI edizione,  alle coppie innamorate.  Degustazioni dei prodotti tipici e dei piatti più prelibati della cucina calabrese. Centinaia di stand sono stati allestiti nell’antico borgo, i visitatori hanno potuto, così gustare le deliziose crespelle; il tradizionale spezzatino accompagnato dall’immancabile bicchiere di vino locale. Musica, danza, pianobar anni ’60 e tanto divertimento ad allietare la notte delle stelle cadenti. Altomonte si ornata di cuori, palloncini rosa e piccoli Cupido in agguato per colpire con le sue frecce speciali,  le coppie a spasso per le viuzze.  Spazio anche ai più piccoli nella nuova piazza S. Francesco. Per i bambini spettacoli di burattini, artisti di strada, lo zucchero filato, il teatro dei bambini e i giganteschi castelli gonfiabili. E poi l’immancabile gastronomia locale, all’interno dei catui di Altomonte, riaperti per l’occasione. Nel Chiostro dei Domenicani è stato allestito uno spazio dedicato agli appassionati della musica melodica, straordinarie canzoni napoletane e internazionali. Verso mezzanotte sempre nel Chiostro dei Domenicani, in scena un omaggio a Louis Armstrong. Alla Piazzetta del Vaglio musica Folk per gli appassionati della tarantella in compagnia del gruppo Terre di Calabria e la cover band dei Nomadi. La macchina organizzativa, anche questa volta, ha offerto un servizio di alta qualità agli utenti. A  disposizione dei visitatori navette per raggiungere il centro storico, mostre aperte fino a tarda sera,  enogastronomia e tanta musica.  A riconferma  del grande successo migliaia di visitatori che anche in questa VI edizione hanno popolato l’antico borgo di Altomonte nella notte di San Lorenzo. Sotto un cielo stellato una serata piena di sorprese e spettacoli. A mezzanotte sono state lanciate centinaia di piccole mongolfiere, a cui sono stati affidati i pensieri e i bigliettini delle coppie innamorate. Una grande festa per ammirare insieme le stelle cadenti. Prossimo appuntamento con il Festival Euromediterraneo Venerdì 13 agosto, nell’anfiteatro cittadino, alle ore 21, con un importante evento musicale: “De Andrè canta De Andrè”. Il viaggio musicale del miglior allievo del grande Faber, il figlio Cristiano. L’artista, infatti, riproporrà al pubblico tutti i grandi successi di suo padre.  Cristiano De André, polistrumentista, compositore, cantautore, scava nelle pieghe del repertorio di Faber e riparte per un tour che è un viaggio meraviglioso fra le canzoni che hanno consegnato alla storia della musica e della letteratura italiana il nome di De André. In scaletta da “Megù Megùn” (che apre i concerti), a “Ho visto Nina volare”, “Don Raffaè”, “Cose che dimentico”, “Verranno a chiederti del nostro amore”, “Creuza de ma”, “Amico Fragile”, “La canzone di Marinella”, fino alla chiusura con “Il Pescatore”. “De André canta De André” ha un’anima rock ed una più acustica e intimista, in cui Cristiano mostra tutta la sua abilità di musicista polistrumentista. Suona di tutto: dalla chitarra al bouzouki, dal violino al pianoforte e tastiere. È accompagnato da quattro musicisti (Osvaldo Di Dio alle chitarre, Davide Pezzin al basso e contrabbasso, Davide De Vito alla batteria), coordinati da Luciano Luisi (già arrangiatore di Zucchero e Ligabue), al piano, tastiere e programmazione. La regia dello spettacolo è curata da Pepi Morgia già regista di tutti gli spettacoli di Fabrizio.

di Redazione | 11/08/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it