We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - A Casa Sanremo si promuove la Calabria. Istituzioni e aziende fronte comune


Sta proseguendo a gonfie vele la rassegna “Casa Sanremo” 2017, l’evento collaterale al Festival della Canzone italiana. La “carovana” calabrese guidata da Giuseppe Greco, referente del progetto “La Calabria a Casa Sanremo”,  continua a mietere successi in terra ligure.  L’evento si sta realizzando con il contributo del Dipartimento al Turismo e Beni culturali della Regione Calabria.

Istituzioni e imprese calabre stano facendo fronte comune per il raggiungimento di un unico obiettivo: la promozione del proprio territorio. All’unisono stanno sottolineando con forza le bellezze naturali e le opportunità offerte dalla Calabria.  La manifestazione, partita lo scorso 5 febbraio proseguirà fino a sabato 11. Greco, impegnato su più fronti, ha messo in risalto le peculiarità della sua regione. Un lavoro certosino mirato a sottolineare le positività di questa terra. Durante la puntata televisiva del coking show “Italia in vetrina”, in onda sui canali social di Casa Sanremo il giovane cantante calabrese Giovanni Comite ha presentato alcuni suoi brani inediti ed è stato illustrato  il poemetto “Sono la mia terra” della poetessa Anna Lauria, un omaggio alla Calabria.

Francesco Russo, consigliere comunale di Crosia con delega al Turismo, attraverso vari strumenti comunicativi ha lanciato vari appelli allo scopo di promuovere la cittadina ionica e, indirettamente l’intera regione.   

Il maestro orafo crotonese Michele Affidato, in questi giorni è impegnatissimo. Numerosi, infatti sono i premi che egli ha realizzato per l’evento sanremese.

Diversi sono i partners che durante questa kermesse stanno facendo scoprire a cantanti, artisti, giornalisti, autori e spettatori,  le eccellenze e le tipicità calabresi: dal pane del panificio Pan di campagna di Rossano, all’olio dell'azienda agricola Labonia di Caloveto alla carne dell’azienda Montagna, dall'amaro alle olive Ulivar, all'Api, Associazione pizzerie italiane sede di Cosenza, al Premio Sila, dal Consorzio di Tutela Patata della Sila Igp, Indicazione geografica protetta alla cucina della chef rossanese Danila Forciniti, all’Associazione Bar Project (Abp) di Rossano che sta preparando drink ad artisti, giornalisti e ospiti. Il noto pizzaiolo cariatese Pietro Tangari, in arte Pedro's, ha preparato una pizza a lunga lievitazione con crema di finocchio, salsiccia bianca di suino nero Montagna, provola silana del Caseificio Parrilla di Cariati, peperoncino rosso di Calabria, scorza di arance della Sibaritide e olio extravergine di oliva dell'azienda Labonia. La cena di gala, con le specialità calabresi è stata un vero e proprio successo. Gli ospiti partecipanti hanno avuto modo di degustare le prelibatezze preparate con cura dagli chef calabresi. Con gli ottimi prodotti tipici regionali sono stati realizzarti piatti davvero succulenti.

 


di Redazione | 10/02/2017

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it