We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - La natura si ribella


di ANNA LAURIA - La natura si ribella, titolano così i quotidiani in questi tempi. Valanghe, terremoti, inondazioni, nubifragi, pare davvero sia arrivata la fine del mondo. Eppure la terra è sempre la stessa, con i suoi moti e i suoi ritmi, forse è l’uomo ad aver cambiato lo stato delle cose. Adattarsi al clima e all’ambiente ha imposto adeguamenti da parte dell’uomo, questo ha significato abbattere barriere, sradicare alberi, creare spazi. A scapito del territorio circostante, spesso ci lamentiamo di tragedie immani, ma con le attuali conoscenze basterebbero un po’ di prudenza nel costruire centri urbani in luoghi possibili e sicuri, e soprattutto senso di responsabilità e correttezza. Amare il mondo significa vivere anche eticamente, e rispettando ciò che ci circonda, o la natura continuerà a ribellarsi.

Sfio.rami

Dipingere il mondo

Come appena nato

Vedresti gli alberi fino alle nuvole

Un mantello verde

Sui nostri respiri affamati d’aria

L’alfabeto del cielo

Ha perso le sillabe sincere

S’estingue silenzioso il giorno

Nelle stagioni che non giocano più.

 

Tratta da Ecopoesia, Falco Editore.

 


di Anna Lauria | 06/02/2017

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it