We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Domani “L’alba della tarantella”. Sabato, la 33^ Rregata storica dei Gozzi


Le due principali piazze del Centro Storico medioevale invase dall’identità mediterranea. Musica, sapori, profumi, ritmi, cultura, tradizioni, passato e futuro insieme. Dalle danze agli scrigni dell’enogastronomia della terra, dagli scorci di un borgo unico nel suo genere al sud con le sue otto torri affacciate sullo jonio all’atmosfera complessiva di rivivere, per una notte e fino all’alba, le passioni della storia, di un popolo e di un mondo che sono quelli giunti fino a noi, per addizione, nei secoli, tra incursioni e difese dal mare, tra civiltà e sottomissioni, dagli Enotri agli Spinelli. Si annuncia sotto i vessilli della Storia e dell’identità euromediterranea il prossimo grande evento proposto dall’Amministrazione Comunale – Assessorato alla Cultura: “L’ALBA DELLA TARANTELLA” – 27 Edizione della rassegna di musica etnica. La terza tappa, dopo il Premio HERAKLES che il 26 Giugno ha inaugurato “Cariati – Città della Tarantella 2010” ed il 3° Raduno Nazionale della Chitarra Battente, lo scorso Sabato 24 Luglio. Ed il prezioso centro storico cariatese, - riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa esterno del Comune di Cariati - tra corsi lastricati vie vicoli casette e palazzi, continua ad essere la location preferita per l’offerta socio-culturale di qualità dell’intera programmazione istituzionale e delle associazioni. Un percorso identitario che, dopo “L’ALBA DELLA TARANTELLA” proseguirà SABATO 14 AGOSTO con un evento da non perdere: la 33ESIMA REGATA STORICA DEI GOZZI, alle Ore 18, sul Lungomare MADONNINA (rinviata dall’11 Agosto, come originariamente previsto). Dalle Ore 21 di Martedì 10 AGOSTO, piazza PLEBISCITO e piazza FRIOZZI faranno da magica cornice ad un’autentica esplosione di mediterraneo, tra sagre e tarantelle: un’invasione pacifica, per una notte genuina, in cui riappropriarsi, attraverso i propri centri storici, delle proprie origini e della propria storia, individuale e sociale. Dalle Ore 22.30, nel salotto di piazza FRIOZZI, prenderà avvio il concertone di tarantelle e pizziche, alla presenza di MIMMO EPIFANI Band e dei tradizionali Giganti di Vibo, che rievocheranno simbolicamente, saltellando per le strade del borgo, la battaglia della Regina di Aragona contro i mori.  

di Redazione | 09/08/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it