We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Campana (Cosenza) - Provinciali, Chiarello evidenzia la mancata rappresentanza delle aree interne


Non soltanto Rossano e Corigliano hanno perso un’occasione storica per condividere finalmente un progetto forte di rappresentanza unitaria degli interessi territoriali ma, con il comportamento quanto meno poco concludente dimostrato per le candidature provinciali, hanno contribuito a rendere ulteriormente periferie e più deboli anche le aree interne, come la Sila Greca.  È quanto dichiara Agostino Chiarello (foto) definendo incomprensibile la rinuncia, di fatto, ad una più efficace coesione territoriale.  Al mancato raggiungimento dell’obiettivo strategico di avere un candidato presidente dello Jonio – va avanti – si aggiunge poi, per disattenzioni che dovevano essere evitate, anche la grave assenza di candidati consiglieri della Sila Greca; circostanza, quest’ultima, che renderà ancora più fragile, con la prossima Provincia di Cosenza che è l’ente competente sulle pessime strade interne che ci ritroviamo, il peso e la capacità di rappresentare gli interessi legittimi di una zona che viene sempre più drammaticamente privata di servizi fondamentali e di infrastrutture primarie di cittadinanza e, quindi, a fortissimo rischio spopolamento.


di Redazione | 16/01/2017

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it