We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Granieri (Fdi): “La Provincia metta mano al Traforo”


“Piuttosto che approvare fumosi deliberati che a nulla servono, dovremmo incentrare le attenzioni anche su opere che non riguardano strettamente la gestione dell’Amministrazione comunale ma che creano disagi ai cittadini. Come la bretella che bypassa la galleria del Traforo”.

Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Maria Granieri (foto), rispolvera una vecchia questione che inizia a diventare stantìa.

“Aveva ragione il nostro capogruppo, Ernesto Rapani, quando sosteneva che l’opera sarebbe rimasta in quel modo per decenni"  Il consigliere comunale rispolvera uno dei problemi principali del centro storico di Rossano, con l’obiettivo di stimolare la pubblica opinione e, soprattutto, la Provincia di Cosenza a intervenire definitivamente sui problemi che insistono nel colonnato dell’imbocco della Statale 188, con conseguente rischio crollo.

“Mi auguro – conclude Maria Granieri – che la Provincia intervenga al più presto ed informi la città di Rossano sui tempi, modi e risposte da offrire rispetto alla chiusura della galleria. Che, lo ricordo, serve la parte alta di accesso alla città e l’imbocco per la Statale 188 che conduce in Sila. Un problema per i commercianti, per i mezzi pesanti, per gli studenti e tutti quelli che ogni giorno sono costretti ai voli pindarici per spostarsi. L’ente provinciale intervenga subito e l’Amministrazione comunale faccia la sua parte”.  


di Redazione | 31/12/2016

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it