We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Dissensto idrogeologico, il Presidente della Provincia scrive al governatore della Calabria


Di seguito si riporta il contenuto di una lettera che il Presidente della Provincia di Cosenza Mario Oliverio, ha inviato al Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti in riferimento alla situazione di criticità che si registra sul territorio cosentino in seguito alle intense precipitazioni atmosferiche che negli inverni degli ultimi due anni – riferisce testualmente una nota dell’Ente Provincia - hanno prodotto un grave dissesto idrogeologico e consistenti danni. Il Presidente Oliverio chiede a Scopelliti un incontro urgente. Questo il testo della missiva:    “ Come è noto il territorio calabrese ed in particolare quello della Provincia di Cosenza è stato interessato nelle stagioni invernali 2008-2009 e 2009-2010 da intense precipitazioni atmosferiche che hanno prodotto un grave dissesto idrogeologico. In particolare mi preme ricordare che numerose sono state le strade provinciali che hanno subito danni per i notevoli movimenti franosi, richiedendo in molti casi l’emanazione di ordinanze di divieto al transito con conseguente isolamento di alcune comunità. Trentasette sono state le strade provinciali interdette al traffico. Altre strade provinciali hanno subito dissesti di entità inferiore provocando per alcuni tratti la riduzione della carreggiata e la limitazione del carico di transito creando notevoli disagi alle comunità servite. Ancora: consistenti movimenti gravitativi hanno interessato gli abitati di vari Comuni della provincia di Cosenza a cui sono seguite ordinanze di sgombero di numerosi fabbricati. Inoltre, si sono verificate esondazioni di fiumi e torrenti per l’eccezionalità delle loro portate con la rottura di argini e lo scalzamento delle opere idrauliche e di protezione dalla corrente fluviale con conseguente riduzione dell’officiosità idraulica. Ciò premesso, l’approssimarsi della stagione autunnale mi impone di riproporre alla Sua attenzione le problematiche relative alle criticità di dissesto idrogeologico prima richiamate e che a tutt’oggi non sono ancora risolte. In molti casi questa Amministrazione è intervenuta per rimuovere o alleviare situazioni di difficoltà e disagio, garantire il collegamento dei centri abitati di alcune comunità al fine di scongiurare l’isolamento delle stesse e mitigare i dissesti che hanno interessato varie infrastrutture. Purtroppo la situazione permane per molti casi critica e l’approssimarsi della stagione autunnale espone il territorio e le Comunità locali a seri rischi di riproposizione di disagi e di isolamento. E’ necessario, almeno per le situazioni di maggiore criticità, assumere iniziative adeguate attraverso la mobilitazione delle risorse finanziarie necessarie alla risoluzione degli interventi richiesti. Per queste ragioni ritengo improcrastinabile un incontro con la S.V. affinché si definiscano gli interventi   urgenti e le procedure necessarie per consentire all’Ente da me presieduto ed ai Comuni ricadenti in questa provincia di rimuovere le situazioni di maggiore criticità garantendo la messa in sicurezza il territorio. Sicuro di un positivo riscontro porgo distinti saluti.”

di Redazione | 07/08/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it