We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - "Sign calabbres". Esiste una Calabria che sogna e sa amare la propria terra


di ANNA LAURIA - Non esiste soltanto una Calabria dei sopraffatti.Di chi deve subire, dell'omertà e dei paesaggi feriti. In questa regione ci vivo anch'io. E posso affermare che esiste una Calabria che sogna e sa amare la propria terra. Come accade nel film di Renato Pagliuso ' Racconto calabrese' in cui i ricordi, l'amore e l'ameno paeasaggio si intrecciano con dolcezza nelle vivide immagini della nostra realtà territoriale.

Sign calabbres 

Condannati senza riserve

Etichettati a vita

Calabresi

Ogni parola è giudizio

Ogni gesto ci appende alla vergogna

Sono nata qui

Perché rinnegarsi

Per pochi manigoldi mafiosi

Che impiccano questa terra

Bruciano i boschi.

La fine del mondo abita qui

Solo una sentenza

L’umiliazione di appartenersi

Per nascita

Ma il pensiero mio

Vola alto altrove

Nella bellezza che non puoi comprendere.

 


di Anna Lauria | 25/11/2016

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it