We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Anche i Comuni di Rossano e Rocca di Neto al fianco dell’Agenzia delle Entrate


Anche Rossano e Rocca di Neto hanno scelto di collaborare con l’Agenzia delle Entrate nella lotta all’evasione fiscale. I protocolli d’intesa, firmati oggi dal Direttore Regionale della Calabria, Antonino Di Geronimo, e, per Rossano, dal dirigente del Settore 1 Risorse e Programmazione Giuseppe Sifonetti, e, per Rocca di Neto, dal Sindaco Luigi Marangolo, hanno durata fino al 31 dicembre 2010. I protocolli – riferisce testualmente una nota stampa - prevedono la collaborazione dei due Comuni all’attività di accertamento attraverso uno scambio strutturato di informazioni finalizzato alla piena attuazione dei principi di economicità, efficienza e collaborazione amministrativa.  Le casse dei Comuni riceveranno da parte delle Entrate una quota pari al 33% (come stabilito dalla legge n. 122 del 29 luglio 2010) delle somme recuperate a titolo definitivo a seguito di segnalazioni qualificate che abbiano contribuito al buon esito dell’accertamento fiscale. I settori interessati all’attività di accertamento sono il commercio e le professioni, l’urbanistica e il territorio, la proprietà edilizia e il patrimonio immobiliare, le residenze fittizie all’estero e la disponibilità di beni e servizi di rilevante valore indicativi di capacità contributiva. I Comuni si impegnano a segnalare prioritariamente all’Amministrazione finanziaria:     fenomeni evasivi, con particolare riguardo all’economia sommersa e all’utilizzo del patrimonio immobiliare in evasione delle relative imposte; situazioni relative a soggetti che fittiziamente hanno trasferito la residenza all’estero nei territori considerati a fiscalità privilegiata; segnalazioni dirette al controllo dei fabbricati locali; plusvalenze da cessioni di aree edificabili e fabbricati. L’Agenzia mette invece a disposizione dei Comuni i dati relativi a: i contratti di somministrazione di energia elettrica, gas e acqua disponibili nel database “Anagrafe Tributaria”; i contratti di locazione di immobili; le dichiarazioni di successione. Tutti i dati raccolti verranno trasmessi da parte dei Comuni all’Agenzia delle Entrate in modalità web, nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

di Redazione | 05/08/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it