We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Prodotti Agroalimentari, la Coldiretti a Schiavonea per denunciare la contraffazione. Il Sindaco: “Ricercare soluzioni che tutelino il pregiato prodotto agricolo locale”


Si è tenuto l’altro ieri, martedi 3 agosto, nella Piazzetta Portofino di Schiavonea, alla presenza di un folto pubblico, l'incontro tra istituzioni e Coldiretti, sul tema della tutela del Made in Italy e la lotta alla contraffazione dei prodotti agroalimentari. All'incontro – riferisce testualmente una nota della Segreteria del Sindaco - sono intervenuti il Sindaco della Città di Corigliano Calabro, Pasqualina Straface, l'Assessore Regionale all'Agricoltura, Michele Trematerra, il Presidente della Coldiretti Provincia di Cosenza, Pietro Tarasi, il Presidente della Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro, il rappresentante del Dipartimeno Agricoltura della Regione Calabria-settore 2, Giacomo Giovinazzo, mentre l'Onorevole del Pdl, Giovanni Dima, trattenuto da impegni parlamentari ha inviato un messaggio a mezzo scritto. Il Sindaco Straface ha lodato l'iniziativa della Coldiretti, realizzata in un territorio che riveste un ruolo di importante centralità dal punto di vista dell'agricoltura. Il primo cittadino coriglianese ha avviato un momento di riflessione e confronto, alla ricerca di soluzioni che tutelino il pregiato prodotto agricolo locale e consequenzialmente difendano l'economia di una terra che lotta per il mantenimento dei livelli occupazionali impegnati in agricoltura. Da qui, la strenua difesa del Made in Italy e più particolarmente del Made in Calabria, come lotta in favore non solo dei nostri prodotti di eccellenza, ma anche dell'identità stessa del territorio, per il quale l'agricoltura rappresenta un'antica tradizione, fatta di uomini e donne cresciuti con la terra e che amano la terra e la difendono. Sul tema della contraffazione, Pasqualina Straface, ha affermato di aver già avviato con l'Onorevole Trematerra, un confronto mirato all'attivazione di controlli più ferrei, contando sulla collaborazioni delle associazioni di categoria per avviare una campagna di sensibilizzazione, che più che alle istituzioni punti a far riflettere i consumatori, al fine di far comprendere una volta per tutte che non si può comprare un prodotto realmente pregiato, ad un prezzo irrisorio, che spesso nasconde dietro una falsa etichetta dei seri danni per la salute. La strenua campagna di difesa dell'originalità dei prodotti e la lotta all'agropirateria, è stata ribadita dal messaggio dell'Onorevole Dima, che ha garantito la volontà del Governo Centrale a voler investire nella sicurezza agroalimentare, specie in quelle zone che sono maggiormente a rischio e nelle quali la pirateria entra con facilità. L'incontro si è concluso con l'intervento dell'Assessore Regionale Trematerra, che dopo aver ascoltato le istanze dei rappresentanti di Coldiretti, ha annunciato leggi severissime nei confronti della contraffazione, che tutelino i nostri prodotti, senza pretendere di alzare un muro sul sistema globale. L'Assessore della giunta Scopelliti ha poi parlato della necessità di una Calabria che sappia fare aggregazione per inseguire l'obiettivo comune di riuscire a rendere la nostra terra maggiormente competitiva. Una collaborazione che coinvolga tutti gli attori impegnati in una battaglia, nella quale ognuno deve fare il proprio lavoro, sempre nel pieno rispetto delle regole. Il governo Scopelliti, come emerge dalle parole del suo rappresentante, ha la ferrea volontà di creare un sistema fatto di regole che vanno rispettate, anche a rischio di fare scelte impopolari, con lo scopo di imporre gli interessi generali su quelli particolari e soprattutto di favorire principalmente coloro che fanno davvero agricoltura, mediante l'impiego di risorse economiche mirate.  

di Redazione | 05/08/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it