We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Torino (Torino) - Profondo food, Fiorita: “La Calabria protagonista al salone del gusto”


Nutrirsi bene significa aver cura di noi stessi, ma anche aver rispetto dei luoghi e delle popolazioni, contribuire a stimolare un’economia sostenibile, puntando in particolare sull’agricoltura biologica.  Con il programma “Profondo Food” la Calabria  ha voluto sottolineare la necessità di far conoscere e promuovere le buone pratiche di produzione, trasformazione e distribuzione del cibo, incoraggiando la gente a fare la spesa in modo consapevole e responsabile in merito al diritto di tutti a un cibo sano e genuino.  Durante le cinque giornate di Terra Madre - Salone del Gusto concetti di buono (piacevolezza organolettica), pulito (prodotto ottenuto nel rispetto dell’ambiente) e giusto (prodotto che garantisce un giusto compenso a tutti quelli che hanno partecipato alla sua realizzazione) sono stati declinati grazie al contributo di esperti e alle testimonianze di una generazione di produttori con le mani sporche di terra ed animati dal rispetto per il lavoro e la legalità in un contesto difficile dove, però, si può essere costruttori di una strada nuova che realizza prodotti di qualità e dove l’attenzione verso l’agricoltura biologica può rappresentare una risposta allo spopolamento delle aree interne attraverso percorsi virtuosi che invitano a riflettere sulle economie che possono generarsi dall’integrazione e su nuove forme di attrattività turistica basate sulla valorizzazione dei prodotti e delle unicità locali.

La Calabria è stata al centro dell'attenzione dei visitatori del Salone, certamente lo stand protagonista di Piazza Castello. 

Un fitto programma di eventi ha registrato un’attenzione e una partecipazione straordinaria come ha sottolineato il presidente di Slow Food Calabria Nicola Fiorita: “La Calabria e i suoi produttori hanno svolto un ruolo da protagonista durante le cinque giornate di Terra Madre – Salone del Gusto – ha affermato Fiorita. La visita del Presidente Mattarella, i laboratori e i workshop con la partecipazione di eminenti personalità del mondo della cultura e della gastronomia italiana e internazionale e soprattutto l’entusiasmo di tantissimi cittadini che hanno letteralmente invaso lo stand Regione Calabria – ha aggiunto il presidente di Slow Food Calabria - hanno fatto da cornice ad un evento che conferma la sua importanza per tutto il territorio nazionale. La Calabria buona, pulita e giusta ha mostrato – conclude Fiorita - il suo volto migliore ribadendo la volontà di continuare a percorrere la strada intrapresa da Slow Food al fianco dei produttori e a tutela delle  biodiversità del nostro territorio”.

 


di Redazione | 25/09/2016

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it