We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crotone (Crotone) - Partita la macchina organizzativa per la tappa calabrese del “Malaterra Tour” di Gigi D’Alessio


“L’appuntamento con il Malaterra Tour di Gigi D’Alessio inaugura l’idea che abbiamo di città che ha un solo obiettivo, crescere”. L’assessore allo spettacolo del Comune di Crotone, Giuseppe Frisenda ha aperto l’incontro con la stampa voluto dagli organizzatori del concerto evento e dall’amministrazione comunale, per inaugurare l’organizzazione dello spettacolo che arriva in Calabria dopo lo strepitoso successo raggiunto in Usa, Asia e Australia. Anche a Crotone, Gigi D’Alessio porterà le sonorità che hanno decretato il suo successo planetario. Il vasto repertorio di Malaterra ha già incantato tutta Europa e le principali città  italiane. A Napoli, allo Stadio San Paolo, sono stati circa 30 mila i biglietti venduti.

L’evento che si terrà a Crotone il prossimo 11 Agosto presso L’Arena Pitagora in via Gioacchino da Fiore porterà in città “tantissime persone.

Non solo da Crotone, dalla sua provincia e dal resto della Calabria, ma anche da fuori regione. Sono numerosissimi i Fan Club che seguono Gigi D’Alessio nelle sue tappe. Abbiamo scelto Crotone, perché è una città che merita tantissima attenzione.

Un luogo affascinante che ha bisogno di essere maggiormente conosciuto e apprezzato”. Così Filippo Macchi della Media Bridge Events, società che sta, in collaborazione con la Music Life, organizzando il concerto.

Il Malaterra Tour di Gigi D’Alessio è la prima occasione che la città può cogliere per diventare, in parallelo con altre realtà calabresi, un punto di riferimento per i grandi eventi. Musicali e culturali. A tal fine, i responsabili dell’organizzazione, costruiranno una arena che in futuro potrebbe essere destinata ad un cartellone estivo completo.

Il costo dei biglietti, hanno ricordato gli organizzatori, è stato rimodulato, rendendolo il meno oneroso mai accordato. Il costo del parterre sarà di 24 euro, 34 euro per la tribuna laterale e solo 39 euro per la tribuna centrale.

Il sindaco della città, Ugo Pugliese ha direttamente ringraziato Gigi D’Alessio per aver scelto Crotone come tappa di un Tour mondiale tanto importante.

L’artista, in collegamento telefonico durante l’incontro con la stampa, ha risposto alle domande dei giornalisti presenti alla Lega Navale di Crotone.

“Ho scelto Crotone – ha detto Gigi D’Alessio – rispondendo alla sollecitazione di una giornalista – perché per me la gente del Sud è la mia famiglia. Mi piace pensare di venire a conoscere nuova gente, mi piace pensare di creare anche nuove opportunità, laddove, forse, finora sono mancate. Il repertorio così ampio di questa mia lunga carriera – ha poi aggiunto l’artista – mi permetterà di offrire al pubblico una serata meravigliosa. Il concerto lo faremo insieme. Sono felice – ha concluso – anche perché arrivo in un anno felice per questa città. La promozione della squadra calcistica in serie A, anche quella, che grande occasione!”.

Il Malaterra Tour porta con sé forti motivazioni sociali legate alla condizione della ormai nota alle cronache come Terra dei Fuochi. Anche Crotone, come le zone compromesse in Campania, sta tentando di offrire una immagine rinnovata, di venire fuori da anni di inquinamento industriale e di cattiva gestione delle fasi successive.

Il progetto di Gigi D’Alessio, come lui stesso ha ricordato anche questa mattina ai giornalisti, è quello di far conoscere la parte migliore delle nostre città. Del Sud  e diventare polo attrattivo di cultura, di musica, di bellezza, non può che aiutare al maggiore rispetto e al ripristino completo di questi luoghi imprescindibili. 

 


di Redazione | 23/07/2016

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it